Anna Giunchi Blog Personale

martedì 28 agosto 2012

Terme un po' fredde...


Gianni Morandi pronto per la Run Tune Up!

L'abbiamo cercata con il lanternino, la bufera... Ancora adesso, martedì 28 agosto, pago una sfacchinata iniziata alle 4:45 di mattina, nella domenica (26 agosto) più piovosa mai vista durante l'estate. Già in autostrada, mentre piano piano iniziava a comparire ai mie occhi assonnati l'alba, sentivo in radio notizie circa uno stato di allarme maltempo verso Pisa...
Ma noi, dopotutto, dovevamo andare verso Lucca...ahahahahahah, poveri illusi...
La gara era a Munsummano terme (Pt), 12 km accorciati poi a poco più di 10. Il luogo era il laghetto di pesca sportiva, con tanto di arrivo suggestivo sotto l'arco (che non si fara' per fortissime raffiche di vento).
 Circa 250 i km di macchina da Cervia, in compagnia, da Silla, di Giuseppe e di Stefania, che ci seguiva con la sua Polo. Buona partenza, per me, in testa, superata poi in zona rivale, causa pioggia fortissima, raffiche di vento e quant'altro...altre tre persone sono andate meglio di me e mi hanno passato. Quella che doveva essere una gara brillante e' diventata un pantano nel fango. Ricordo i campionati italiani di mezza maratona a Udine 6 anni fa: diluviava come non mai...ebbene, nulla a che vedere con domenica. Pioggia fortissima che faceva male in viso, al punto che ho corso chiudendo un occhio...del resto ricordo piedi nelle pozzanghere e acqua fino ai garretti. Concludo 4 assoluta, in tempo per rivedere il sole e godermi una giornata a Montecatini. Bellissima esperienza, comunque, bellissima giornata, che porterò nel cuore. Gl allenamenti con il mio nuovo allenatore Marino sono mirati a farmi riacquistare rapidità: oggi ho svolto il minuto piano e il minuto veloce per 20 volte, mentre domenica mi aspetterà un lungo interessante con conclusione a ritmo. In mezzo, durante la settimana, altri lavori "cardiaci". L'Argentina e' vicina...e non solo...

sabato 25 agosto 2012

Caldo termale...

Bodyguards...

Direzione Toscana, ancora una volta...Pistoia, poi verso Lucca. La gara in questione sara' una 12 km vicina a Montecatini terme. Domenica, ormai, visitare l'Appennino tosco-emiliano e' divenuto un piacevole rito. Settimana calda, la più calda di questa estate a Milano Marittima: allenamenti, pertanto, più leggeri. Ho lavorato sulle variazioni a sensazione e sul "minuto piano-minuto veloce", fino a 15-20 variazioni. Sto bene, malgrado abbia un po' trascurato il sonno. La maratona e' sempre piu' vicina e sto iniziando a ragionare su quale ritmo poter mantenere; per ora ragiono sui 4'30, niente di meglio. Nella settimana a venire sento aria di lungo, ma sta arrivando anche, per me, una rregua lavorativa di due settimane. E allora sara' montagna. Buon week end a tutti!!!

lunedì 20 agosto 2012

Si ricomincia da Lizzano...


Gruppo Gabbi a Vidiciatico

Non pensavo, ieri, di stare così bene...vuoi per la sveglia alle 5, con partenza alle ore 5:25 da Cervia, vuoi per il caldo, vuoi per il viaggio, eppure... Le gambe andavano. Ieri, la 5 passi in Val Carlina (i passi sono 5, non 3, come da me erroneamente scritto), mi ha visto guadagnare una posizione rispetto al 2011, e circa 2 minuti, anche se il percorso, con partenza non più da Lizzano in Belvedere, ha subito modifiche. Partenza ore 9 da Vidiciatico (810 dislivello), discesa a Lizzano (640 mt), risalita fino a Masera (770), discesa a Farne' (700), risalita a La Ca'(920 metri), ridiscesa a Vidiciatico. La mia gara, questa, in quanto prevalentemente corsa su asfalto, eccezion fatta per alcuni punti, tra cui lo strappo finale nel bosco. Seconda assoluta, prima di categoria, con un risultato complessivo molto buono anche per la mia società: 1h36 il tempo, 19 i km.
Ricordo, l'anno scorso, che dopo questa gara ricominciai ad andare molto meglio; forse un caso doppiato, anche se sono convinta che i lavori svolti in settimana siano stati determinanti. La prossima settimana correrò a Marano, gara da me vinta nel 2011, sempre in zona Appennino. Sono gli ultimi caldi estivi e devo ammettere che, abituata al caldo umido, appena mi sposto un po' in salita ne traggo beneficio. Voglio concentrarmi proprio su questo: vantaggi degli allenamenti marittimi, perche' mi hanno dato maggiori soddisfazioni di quelli in montagna. Buona settimana a tutti!!!

venerdì 17 agosto 2012

Lizzano in Belvedere, Vidiciatico e Val Carlina...

Zona Porrettana...

Caligola o non Caligola, la preparazione continua... I turisti si sono decisi a venire, seppur con un calo del 30% rispetto al 2011, e il lavoro in riviera si fa piuttosto intenso. Gli allenamenti vengono da me svolti sempre in prima mattinata, dalle 6:45/7:00 alle 9:00 circa. Il pomeriggio, se non corro, lavoro in palestra sulla tonificazione. Questa settimana i lavori sono stati i seguenti:
-domenica ho svolto il lungo di 33 km, da Cervia fin quasi a Bellaria, con ritorno indietro...piuttosto caldo, con gli ultimi km in vera e propria sofferenza psicologica: sono del tutto allergica al lungo. Mi hanno salvato le articolazioni le scarpe gel Kayano 18, acquistate pochi giorni prima e provate a dovere. 
-Martedì 14x400, suddivisi così: primo 100 al 70%, secondo al 60%, terzo al 75%, quarto all'85%; ne ho trovato benefici a livello cardiaco. Recupero un minuto camminando.
-Giovedì: 6x2000 a ritmo maratona, 4'25, su circuito ghiaioso.
Nelle altre giornate, corsa lenta di 1 ora con allunghi. L'allenamento che odio di più.
Domenica sarà una giornata in primo luogo di svago, dove tornerò in zona Lizzano in Belvedere, partenza a Vidiciatico: correrò la 3 passi (se ben ricordo dovrebbero essere tre) in Val Carlina, gara di 19 km dove troverò le solite salite e discese tecniche, nelle quali camminerò, ma non mi importa. Ho voglia di ritornare lassù e, soprattutto, di riposarmi un po' dopo la gara. Godiamoci gli ultimi giorni di calura...buon week end a tutti...

sabato 4 agosto 2012

Direzione Abetone...


Corsa con i tacchi in centro a Milano marittima...

Ultimamente i miei week end trascorrono un po' fra l'Appennino bolognese e la quello toscano. Una scusa per vedere montagne e per gareggiare in impegnativi saliscendi. La nuova meta domenicale si chiamerà pian degli Ontani, direzione Cutigliano. Val sestaione, dunque zona Abetone. Una gara di 11 km nelle montagne locali.
Settimana calda, con un buon allenamento di 3x5000 a ritmo maratona, nonché con qualche variazione nel giorno di venerdì.
Sabato pomeriggio, questo pomeriggio, correro', per la prima volta della mia vita, una gara di 50 metri. Ma con i tacchi... Una gara simpatica, a sfondo benefico, in pieno centro a Milano marittima, nonché un'occasione per devolvere il tutto al centro oncologico romagnolo. Mi sto allenando e posso garantire che non e' mica facile, dal momento che la minima misura richiesta del tacco e' 7 cm, mentre le uniche scarpe che mi sono portate qua al mare hanno un tacco di 15... Lo spessore del diametro richiesto e' di 1,5 cm.
Che dire?  Beh, che sarà divertente... Buon week end a tutti!!!

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta