Anna Giunchi Blog Personale

sabato 29 settembre 2012

Da Bologna a Santa Fè...

Mancano pochi giorni alla partenza...Mercoledì il mio aereo partirà da Bologna, atterrerà a Londra...Poi un altro aereo mi porterà a San Paolo e, finalmente, a Buenos Aires.
Gli allenamenti sono verso la fine e l'ultimo lavoro di 3x3000 con 1000 finale fa pensare ad un ritmo medio intorno ai 4'30. Ci proveremo.

Santa fè

Intanto prendo confidenza con Santa fè, località dove soggiornerò. Bellissima.
Oggi, sabato 29 settembre, ho chiuso la stagione al mare; mi dispiace assai, ma lunedì sono già pronta per lavorare a Forlì, nel tennis. Impegno serio, inoltre, in politica.
Tornando al viaggio: pochi giorni e rivedrò spuntare la primavera...
Certo, due giorni di volo saranno un pò pesi, come mi peserà la lontananza dagli affetti, ma so che tornerò molto arricchita, soddisfatta del mio premio per 4 mesi di lavoro estivo: dopotutto amo viaggiare.
Domani ultima gara per velocizzarmi, una10 km zona porta Lame, Bologna.
Una buona domenica, amici...

...e Bologna...


lunedì 24 settembre 2012

E l'ultimo lungo è andato...-10 Buenos Aires.


Laghetti autunnali...

Una bellissima settimana, questa, una delle più belle degli ultimi mesi, senza dubbio...
Viaggi tra Roma e oltre, con visite quasi quotidiane a Bologna, città che amo sempre di più, dove non ho perso occasione per comprare quelle che saranno le scarpe con le quali correrò la maratona di Buenos Aires: A1 Asics Gel Ds racer 9, con tanto di supporto antipronazione; verdine belline, che devo ancora provare. Un grazie a Fabrizio, che mi ha spronato ad avere un pò più cura dei miei piedi, confinati in scarpe troppo strette.
Gli allenamenti mi piacciono, e questa settimana ho lavorato su variazioni brevi (40-20; 30-30), ma anche sul ritmo maratona su 10 km. Nella giornata di domenica ho svolto un lungo di tre ore, zona Casalecchio (partenza laghetti), con tanto di corsa dentro lo splendido parco (mi ricordava Villa Ada), per un totale di 32 km. Confesso che, per la prima volta, il lungo di tre ore mi è volato. E lo rifarei: la compagnia è tutto, in questi casi l'ho avuta eccellente.
E' la prima volta che svolgo ben 4 lunghi per una preparazione, ma del resto mi ero accorta essere l'allenamento che soffrivo di più: ora l'aspetto mentale è cambiato e i km non mi fanno paura.
L'allenatore Marino non ne sbaglia una, e lo sa.
Settimana con l'ultimo lavoro sui 3000 in rilevanza, e gara di 10 km domenicale.
Forza che ci siamo.

giovedì 20 settembre 2012

Un giorno a Bologna...

F18 e il 118...

A livello cronometrico non e' andata bene, la Run Tune Up 2012.
Parlo da personale sulla mezza di 1h24, 2011; l'1:32.42 di domenica mi ha fatto capire che ci sarà ancora molto da lavorare, per poter recuperare i tempi dell'anno scorso. Tuttavia mi accontento del fatto che, delle tre edizioni della gara da me corse, questa ha sancito il tempo migliore; il percorso, dopotutto, non e' proprio semplice, e i miei piedi, quel giorno, hanno sofferto.
15esima assoluta e sesta di categoria, nona italiana. Anche quest'anno un bel pettorale, F18, a fianco al grande Gianni che, in un'ondata di commozione generale, ha cantato le strofe di "Piazza Grande", dopo aver corso la sua mezza: 1h45, come da suo pronostico. Un grazie a Fausto Cuoghi, che e' sempre eccezionale.
Tantissimi partecipanti, 2200, e una risposta positiva della mia società: il migliore della GS Gabbi e' stato Giuseppe Calabrese, che con 1h16 e' arrivato a pochi secondi da un keniano, ed e' entrato nei primi 10 italiani: bravissimo.
Il pomeriggio e' stato meraviglioso e la delusione del risultato e' passata in secondo piano. Ho condiviso momenti bellissimi in una citta' che, ad ogni angolo, presenta delle sorprese, e ti carica di emozioni...defaticamento da quartiere Barca a Montagnola...
Lunedì c'è stato un veloce rientro a Roma, mentre giovedì ho svolto un'interessante variazione sui 10 km. Il ritmo maratona, per stare sul sicuro, dovrebbe assestarsi sui 4:30. Meglio non valgo.
Domenica ci sarà il tanto atteso lungo di 3 ore, dopodiché sarà gara in zona Bologna, domenica 30, prima della partenza per l'Argentina il 3 ottobre. Il lavoro in zona mare continua fino a fine settembre, poi ripartirò con gli impegni invernali; ho tante belle cose davanti e voglio viverle, dall'Argentina in poi...
Obiettivo dei prossimi giorni: scarpe anti pronazione, pediluvi e tecnica di corsa. Poi andro' fortissimo, lo sento...

sabato 15 settembre 2012

Run Tune Up 2012...

Esattamente un anno risale alla foto del profilo del mio blog: Run Tune Up 2011.
Ricordo bene quella giornata: un caldo allucinante, con un tasso di umidità spaventoso: due giorni bellissimi, ospiti all'hotel due Torri, con tanto di presentazione in Municipio, pranzo e cena offerti dall'organizzazione facente capo Fausto Cuoghi. Serata allucinante in stanza con due etiopi e una keniana, allucinate dal caldo...
Ricordo cosa mangiammo la sera: spaghetti al pomodoro e petto di pollo. Ma la gara non mi andò bene, così stasera ho optato per una focaccia con bresaola...
Allenamenti settimanali un pò appesantiti dal maltempo, ma eseguiti come da programma: domani si vedrà: sarà una mezza test, da impostare a ritmo maratona, dunque intorno a 4'20 al km. Il resto...tutto alla grande: cose che non mi aspettavo, che mi danno una carica e un entusiasmo sempre vivo. Permanenza a Milano Marittima fino a fine mese, e breve rientro a Roma. Il futuro? Chissà...
Sto bene, direi, se non altro perchè sento di aver una buona base di fondo, seppur la brillantezza sia ancora da recuperare; ma so benissimo che, se faccio le cose con la testa, in Argentina si andrà con il piede giusto.
Domani il pettorale è F18, la partenza sempre da piazza Grande.
In griglia con Gianni Morandi, ma con un tifoso in più: Lucio Dalla...A domani, amici!


Foto di gruppo...gente speciale!

mercoledì 12 settembre 2012

Rientro emiliano...

Ultime battute marittime, pronta per un rientro autunnale. Solo tre settimane mi separano dalla maratona e posso veramente dire di aver svolto una buona preparazione, nonostante il caldo e nonostante l'allenatore mi abbia preso da sole tre settimane. Un ultimo lungo fra una settimana, e la mezza di Bologna, Run Tune up, come test preGara. Solo 4 giorni e passero' una bellissima giornata in quella che e' una delle citta' cui sono piu legata affettivamente.
Domenica scorsa ho corso una gara in compagnia della mia squadra, ed e' stata una mattinata bellissima, in zona San Lazzaro. 9 km con una bella salitona iniziale di 5 km, poi discesa a picco e saliscendi. Partita seconda, vengo ripresa per una trentina di secondi dalla seconda e dalla terza. E vabbe', bravissime loro. Sono comunque molto contenta del mio quarto posto e, soprattutto, della mia progressione finale.
Gl allenamenti settimanali prevedono variazioni e lavori sui 3000-2000-1000. Sono le mie ultime giornate lavorative al mare, dopodiché mi godrò un po' di respiro per una decina di giorni. Sono felice, in questo periodo. Ed e' solo l'inizio...

Ana e Anna...

martedì 4 settembre 2012

Un lungo...Reno


Posa nei laghetti post lungo...

Manca esattamente un mese e l'aereo partirà per Buenos Aires. Sono, insomma, nel clou della preparazione, e sono felice. Il periodo buio post infortunio si sta gettando alle mie spalle e mi appresto a vivere con entusiasmo una nuova vita. Finalmente.
Il mio nuovo allenatore, Marino, e' veramente bravo e sta restituendomi un po' di brillantezza con lavori mirati, basati su variazioni da trenta secondi al minuto, senza trascurare gli sprint in salita. Ma l'allenamento di domenica, un lungo di 2h40, mai avrei pensato riuscisse così bene. 2 ore di corsa lenta in zona laghetti di Bologna, zona Sasso Marconi, con corsa fino a Casalecchio di Reno, con visita gradevolissima con parco. Al seguito delle prime 2 ore, ottimi trenta minuti di progressione (un grazie particolare alla mia forza motrice, che mi tirava...) con ritmo fino a 4'10 e 10 minuti finali in corsa lenta. In settimana, con i 2000, inizierò a farmi un'idea sul ritmo che terrò. Intanto mi godrò un week end politico a Chianciano, nel quale comunque mi allenerò in vista della gara di domenica: 12 km a San Lazzaro.
Sono carica a palla e pronta al decollo. Era ora.

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta