Anna Giunchi Blog Personale

martedì 30 aprile 2013

Ibiza, Forte dei Marmi, Cortina...Vacanza!

Sto preparando, in fretta e furia, la valigia per Ibiza: Sant Antony de Portmany, uno dei luoghi più conosciuti dell'isola, la mia meta. Nell'attesa di godermi un pò di caldo, con tanto di allenamenti sulle ciclabili ed escursioni nelle grotte e soste nelle numerose baie, mi preparo ad una stagione (Milano)marittima che per me inizierà verso i primi di giugno.
Ottimi gli allenamenti: il lungo collinare di 2h20 a Rocca delle Caminate, è stato l'allenamento più duro, da me e Fabrizio sostenuto, in preparazione alla Cortina-Dobbiaco, 2 giugno.
Prossima gara, 5 maggio, Cinquale di Montignoso, 18 km collinari, preceduti da una visita a Forte dei Marmi, in esplorazione di una Versilia da me poco conosciuta: borsone Gabbi pronto, già scalpitante all'atterraggio da Ibiza. A chi mi aspetta prometto che tornerò come prima, anzi...meglio!
Buon 1 maggio a tutti gli amici lavoratori...divertitevi e sorridete, sempre!

Da Ibiza, per Voi...

giovedì 25 aprile 2013

Corsa di resistenza...

La prima vittoria di un anno iniziato un pò traballante; ottimo stimolo per dare sempre di più, divertendomi.
Una gara, questa, di 15,2 km, molto impegnativa, in un percorso collinare che ha portato noi partecipanti fino all'area del Pilastrino, 300 mt di altezza (anche se, dai tornanti, avrei giurato fosse molto più alto).
Splendida veduta da lassù, per poi calarci a picco in un discesa mozzafiato di 5 km, con annessi ultimi strappi di saliscendi. La gara era la trentesima edizione della Corsa della Resistenza, ad Ozzano Emilia.


L'arrivo...Gentilissimo il fotografo della San Rafael Claudio Bertucci

Stavo bene e ho corso una gara come non facevo da tempo, terminando in progressione. Ho tuttavia sofferto molto le salite, penalizzata dal non aver più corso gare collinari di questo genere. Ottima domenica per la GS Gabbi, che si è aggiudicata il podio dei primi 5 del maschile (bravo Fabrizio secondo assoluto, con ottimo crono), e le prime due del femminile.

Prima e secondo assoluto

Giornata primaverile (finalmente), pomeriggio panoramico sul parco molto suggestivo.
Domenica lungo collinare di 2h20 in zona Porretta terme, in preparazione per la Cortina-Dobbiaco, mentre domenica 5 maggio gara in Versilia di 18 km, dopo tre giorni vacanzieri ad Ibiza nei quali, ovviamente, mi allenerò.
Ci siamo, finalmente...Sto rendendomi conto di come vivere sia incredibilmente bello.

domenica 21 aprile 2013

E' tutto un attimo

La vita è fatta da tanti attimi. Mi piace descriverla così, come una somma di tanti eventi, ognuno dei quali è unico e irripetibile, nel bene e nel male.
Sto realizzando di essere molto vicina all'uscita da un "tunnel" fatto di negatività e conseguente carente forma fisica. Sto bene da tempo, ed è quello che conta, ma risento di periodi di incertezza circa il lavoro  i dilemmi sul "dove sarò domani".


PISTA!

Chissà se domani sarò ancora a Roma, città che ho rivisitato con molto piacere, dalla quale ho definitivamente, però, trasportato via il mio scooter che, da ormai 6 anni, sostava fedele nel centro della Capitale. Non è stato un addio, ma solo un trasporto di necessità. Roma sarà sempre nel mio cuore e, del resto, conserverò sempre una speranza di ritorno nella città che più amo per un futuro lavorativo.
Ritorno domenicale a Bologna, dunque, e precisamente a Lovoleto, per l'utima prova del Trofeo Bentivogli, circuito di gare che mi vedeva momentaneamente esclusa dalla classifica a causa di una gara in meno disputata. Lacuna che ho colmato correndo oggi, rispondendo molto positivamente ad una riuscita settimana di allenamenti: 8 assoluta e quarta di categoria, in una media di 4.08 al km, sintomo di una pronta ripresa. Tutte le gare aventi per speaker il grande Fausto Cuoghi mi portano bene, e anche Fabrizio ha concluso la gara con il personale sui 10 km.

Podio di categoria

Pomeriggio suggestivo tra la pista del centro sportivo e il rivale dell'Idice, zona Castenaso, in defaticamento.
Una primavera altalenante, che mi ha comunque concesso splendidi allenamenti sotto il sole, con all'orizzonte gare quali la 15 km di Ozzano, la Mare Monti Mare a Cinquale in Versilia e, a giugno, la Cortina Dobbiaco.
Tanta strada da fare, ma si arriverà a destinazione...

domenica 14 aprile 2013

Week end di Compleanno. Da ripetere...

Venerdì 12 aprile: partenza per Venezia. Sabato 13 aprile: Bologna con gara pomeridiana e serata di bruschetta a Predappio.
Domenica di allenamento a Tolè, Appennino bolognese, e passeggiata sui monti.
Non festeggiavo il mio compleanno da anni, ma quest'anno è tutto diverso; me la vivo, perchè dicono che sia una sola, dopotutto. Grazie a Fabrizio, che con somma pazienza ha condiviso le tre giornate con me; poche persone, nella mia vita, ma valide.
Splendida giornata a Venezia, con camminata sostitutiva alla mezz'oretta di corsa pregara, tra le calle, piazza San Marco, il Ponte dei Sospiri, Rialto, fragole giganti e prezzi da capogiro per un trancio di pizza e un biscotto. Qualche problema al rientro, con treni soppressi causa sciopero e soste ai binari di ore, ore, ore. Ma alla fine si è arrivati a Bologna lo stesso...
Gara sabato pomeriggio in zona Castenaso, 10 km, 2 giri molto carini. Buono il mio ritmo di partenza, ma crollo finale causa panino e brioche consumati un'ora prima e una lieve sofferenza verso il primo giorno di caldo.

Castenaso; la Gabbi

 6 la posizione, non resa credibile dal mio pessimo crono a 4'20 di media. Per la forma ci sarà tempo...
Serata consumando una bruschetta da 120 cm, ottima fonte energetica per l'allenamento domenicale nel bellissimo paese di Tolè, appennino bolognese, che abbiamo svolto in una cornice naturale pressochè estiva. Bellissimo, per me, tornare sulla Porrettana. L'estate è rimasta lì, ad aspettarmi. Una gita domenicale salendo da Vergato e passando per Cerelio, Tolè, Rocca di Roffeno, il Passo Sella della Croce.
Prossimi itinerari: a maggio sbarcherò ad Ibiza, mentre a giugno sarà Cortina-Dobbiaco.
C'è ancora tanto da fare: l'estate sta arrivando e la Primavera è già partita.

E io me la vivo.


Fragole giganti verso Venezia Santa Lucia...

mercoledì 10 aprile 2013

Firenze. Ma la canzone non è triste...

Il mio secondo week end fiorentino, tanto desiderato dopo un periodo con lavoro e pochi stacchi mentali, si è già concluso.
Malgrado una scorsa settimana di piena forma, ho pagato una giornata di crampi addominali e paturnie varie, ma è valsa comunque la pena correre la suggestiva Vivicittà di 21 km.

Veduta panoramica...

Un week end divertente, in una città dove la primavera sembrava già arrivata.
 Io e Fabrizio alle 9 in punto, grazie ad una FrecciaRossa, eravamo già nella città d'arte. E ritrovare il Duomo, salire la scalinata di San Minato al Monte (nessun problema, dato che il giorno dopo avremmo salito i 441 gradini del Campanile di Giotto, 84,75 metri), mangiare le penne al salmone alla trattoria e, soprattutto, spendere 22 euro tra gelato e waffles, è stata una piacevole parentesi di stacco con il resto del mondo.
Bellissima anche la mezz'ora di corsa, sabato mattina, tra lungoarno e centro storico, con ritiro pettorale (il mio F8 non è valso la mia gara, mentre Fabrizio ha onorato il suo) dal punto di partenza, piazza Santa Croce.

Bandito fiorentino

Bellissima la gara: 2 giri tra lungoArno e centro storico, in un percorso molto complicato causa fondale sassoso e, soprattutto, forte vento.
Ritorno in treno apocalittico, con scioperi locali che ci hanno costretto ad elemosinare, senza riscontro, un ingresso disperato nelle Frecce.


Belvedere

Una città bellissima, dicevo, nella quale torneremo, per la Maratona. In tema maratona, per me, nel 2013 è in programma Sydney a metà settembre e, soprattutto, Firenze.
Il resto prosegue lineare, aspettando una primavera che non arriva e il mio imminente compleanno, che festeggerò a modo.
Prossima gara in programma: Castenaso, 10 km, recupero del sabato pomeriggio.
 A tutti buon proseguimento, che la settimana è ancora in corso...


mercoledì 3 aprile 2013

L'inizio, il ritorno...

Lunedì di Pasquetta insperato, con un ritorno sul podio, dopo mesi, a 15 secondi dalla prima...
La gara era la "Corri con Noi", 5,2km (4 giri da 1300 metri) corsasi nel quartiere Barca, Bologna.
Una manifestazione riuscitissima, con un grande speaker che è Fausto Cuoghi, sempre gentilissimo ed eccellente organizzatore. Vi erano tutte le categorie, anche quelle dei giovanissimi, e non sono neppure mancate le corse con i cani.
Quasi 3000 gli iscritti, in una giornata dal clima ottimale. Io sono contenta per esser riuscita, finalmente, a correre una gara sotto i 4' al km, il che mi fa ben sperare per una pronta ripresa.
Ottimo Fabrizio, con una media di 3'13 e quinto assoluto maschile, in una gara ad alto livello tecnico.
Adesso punteremo gli occhi verso la mezza di Firenze, che si correrà fra tre giorni: il meteo sembra graziarci, ma francamente, visto il maltempo che imperversa, ci credo ben poco.

Buona ripresa a tutti!


Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta