Anna Giunchi Blog Personale

lunedì 28 ottobre 2013

Paradiso Riccione

Le colline di Riccione: uno spettacolo che non avevo mai conosciuto nella loro piena bellezza...
Conoscevo quelle di Rimini, e spesso ho corso gare nella zona, splendide. La gara che ho corso domenica, la Classica d'Autunno, ottimamente organizzata, è stata da me presentata da Ottavio Pamantini.
 Percorso stupendo, tra le colline di Riccione dove vi sono il Cocò Ricò e il Peter Pan, poi San Giovanni in Marignano, Coriano e lo stadio, da dove siamo partiti.
Io, Fabrizio, Ana (in recupero dopo un infortunio, impegnata nei 9 km), Emanuela, Solerte, Macina per il team Gabbi, in una manifestazione con circa 1200 partecipanti, riuscitissima grazie a generosi e organizzati volontari.
Il clima, insolito per l'autunno, ci ha visti scaldati da un limpido sole, che ha permesso una eccellente visione del panorama. Gara impegnativa ma ottima per il mio lungo progressivo gestito da Fabrizio, che mi ha accompagnato in questo allenamento. Finale di 3 km in progressione, terza posizione assoluta.
Non mi sento brillante dopo la tirata di Monaco, ma conto in un recupero veloce grazie alle tecniche di respirazione che mi ha insegnato Ana.
Inizio settimana caldo dove mi sono ribagnata i piedi dopo un mese...Se questo è l'autunno, che cadano le foglie!




lunedì 21 ottobre 2013

Tre Monti 2013

Settimana impegnativa dal punto di vista degli allenamenti, tra variazioni in salita e mille a ripetuta.
Mi sono posta l'obiettivo di impegnarmi un pò di più, di cercare di andare un pelino "oltre" quando mi alleno, in modo da ritrovare i miei tempi del 2010.
Sto bene fisicamente, nonostante un piccolo sovraccarico al gluteo sinistro che gestisco ormai da mesi: ho pensieri lavorativi e mete per il futuro che mi distolgono un pò da quello che, comunque, è pur sempre un hobby.
Dopo la trasferta monegasca non avevo in programma di dare più di tanto alla Tre Monti: sono arrivata in progressione con un tempo migliore del 2012 (periodo, però, di scarsa forma) e, soprattutto, senza faticare più di tanto. Quinta di categoria, 14esima assoluta.
Obiettivi imminenti saranno la mezza del Garda e una mezza maratona a scopo di lungo, nel fine settimana.
Buona settimana a tutti...spero senza pioggia...

Qui possiamo vedere alcune fasi della "TRE MONTI".

Prima parte collinare


Recupero prima dello strappo finale




 La soddisfazione per il podio




martedì 15 ottobre 2013

Ich werde Sie bald sehen, Munchen!

L'estero mi sta dando molte soddisfazioni: mi arricchisce, mi rende più viva, entusiasta. Mi fa apprezzare di più quello che lascio e ritrovo ogni volta.
L'esperienza, seppur breve, in terra tedesca è stata veramente bella e, anche in questa seconda staffetta dell'anno, ho compreso quanto sia bello lo spirito di squadra.

Team Gabbi a Monaco!

In occasione della Munchen Marathon del 13 ottobre, evento comprendente gare da 42, 21, 10 km e maratona a staffetta, la regione Emilia Romagna, grazie all'aiuto di Thomas Benedetti, che ringrazio apertamente, ci ha dato l'occasione di partecipare alle competizioni in rappresentanza della Regione stessa.
Io, Silvia, Luana, Ana abbiamo corso la 42 km a staffetta e devo dire che ricordo poche competizioni dove abbiamo dato così tanto.
Luana, partita alle 10:20 si è trovata, nella prima frazione (9,8 km), in mezzo ad un intruppamento dettato dai maratoneti (essi partivano alle 10:15) e, con non poche difficoltà, ha passato il chip (cavigliera) a Silvia che, in una bellissima prestazione, ha recuperato 3 posizioni arrivando pochi attimi prima di una avversaria agguerrita, in una 14,8 km tutt'altro che facile. Io, impegnata nella 11 km, ho mantenuto la mia posizione spingendo quanto più potessi e Ana, nell'ultima frazione di 10,4 km, ha concluso vittoriosamente questa magnifica gara, con un ingresso allo stadio tenendo alta in mano la bandiera italiana. Ottave assolute su oltre 340 staffette, 17 minuti alle seconde frazioniste.

Siamo Noi!

Molto bene anche il settore maschile di Benedetti, Casolin (gran recupero), Calabrese, Gaspari, primi anch'essi con 2 minuti sulla seconda staffetta.
A parte i risultati sportivi, è stato veramente bello, a distanza di 10 anni, ritrovare una Monaco così vicina all'Europa che piace a me, dove vi è rispetto delle regole, cortesia, ambiente pulito. Bellissimi i parchi immersi nel verde (sabato pomeriggio abbiamo corso in uno di questi), che mi han ricordato una piccola Sydney. Unica pecca, il cibo...almeno, quello da noi consumato la sera prima della gara, in una tipica osteria piena di ubriacotti mezzi matti.

Lo Staff al completo!

Il resto...tutto da prima categoria. Albergo a quattro stelle, Mascagni alla guida del furgone e racconti e cavolate a non finire. Ah, c'era pure il latte al cioccolato, figlio di una nostalgia australiana.
Giornata fredda temperata poi dal sole della tarda mattina, quella mattina persa a camminare due ore in cerca della metro...clima secco e gradevole (abbiamo trovato la neve in zona Vipiteno, ma in Austria era sole che più sole non si poteva).
Al ritorno rimaneva solo un bellissimo ricordo, ma anche la concreta gioia nell'apprendere che ripeteremo una esperienza simile a Friburgo, aprile 2014.
Un grazie a chi è stato con me in queste giornate, un grazie a Nerio, il nostro Presidente, e all'allenatore Marino... Ich werde dich lieben, Deutschen sehen!

giovedì 10 ottobre 2013

Monaco meno due!


Team Gabbi!

A meno di un mese da Sydney, un'altra bellissima esperienza da vivere...
Sono stata in Germania l'anno dei mondiali di calcio, una decina di anni fa. La terra mi è piaciuta molto e mi ha dato l'impressione di essere laboriosa e al passo con i tempi che evolvono.
Gente che rispetta le regole, e' cordiale con i turisti e, allo stesso tempo, sa anche divertirsi: Berlino a quei tempi era tutto un cantiere, ma ne colsi la grandezza.
Ci tornerò sabato, in Germania, partendo all'alba, con i miei compagni di team, in rappresentanza della Regione Emilia Romagna. La staffetta femminile sarà composta da quattro atlete, tre della mia società: Silvia Lucchi, Ana Nanu e la sottoscritta. La staffetta maschile avra' i seguenti rappresentanti Gabbi: Giuseppe Calabrese, Diego Gaspari, Michael Casolin.
La mia frazione sarà la penultima: 10,6 km, mentre le mie compagne correranno la 7 km, la 14 e la 10,8 km.
Le previsioni danno tempo tra sole e nuvole, con una minima di tre e una massima di 12; appuntamento alla fiera di Monaco alle 16:30 per foto e consegna divise.
La corsa sa sempre regalarmi meravigliose emozioni, dalle corse in pineta o sul lungomare di Cervia a queste meravigliose trasferte. È il mondo che amo...
A tutti buona gara del fine settimana!

domenica 6 ottobre 2013

Si riprende con i ritmi!

Una gara sociale a sorpresa, 6,6 km, in un circuito da tre giri piuttosto impervi, tra un bellissimo parco fangoso e un circuito cittadino nel quartiere Lame di Bologna.
Gara efficacemente raccontata dal nostro Fausto Cuoghi, personaggio unico che abbiamo ritrovato con molto piacere: quando c'è lui le gare assumono tutt'altro stile, infatti la competizione era partecipatissima, con anche atlete keniane e ottime mezzofondiste.


Pioggia battente per tutta la gara, in una gara competitiva che ha visto schierati molti atleti/e specialisti in pista, con un ottimo livello di qualità generale.

Il mio ritmo si è mantenuto sui 4' al km e posso ritenermi in un'ottima strada del recupero post maratona.
Settimana tra allenamenti nell'autunno forlivese e cervese, con splendide corse sul lungomare deserto, esperienze che mi fanno apprezzare anche questa stagione un pò grigia (almeno finchè le temperature consentono di correre ancora con le maniche corte). Cervia è meravigliosa anche in inverno e fa molto effetto vedere il lungomare deserto, a poche settimane dall'affollamento estivo.
Sabato si partirà per Monaco di Baviera per la maratona a staffetta, esperienza meravigliosa che vedrà alcuni di noi rappresentare la Regione Emilia Romagna, evento che verrà presentato ufficialmente domani sera con la consegna delle divise agli atleti...personalmente non vedo l'ora, e chi non la vedrebbe?

Buona serata a tutti!



Ottavo posto assoluto e terzo di categoria per me

giovedì 3 ottobre 2013

Buoni ritmi

La maratona non ha lasciato segni...o meglio, li ha lasciati, ma sono del tutto positivi.
Ho recuperato bene e, in un test a Lugo, ho corso un medio post Jet Lag a 4'13...
 Iniziano i primi freddi ma il fisico risponde piu' che bene, sono contenta e motivata; lavori di variazioni e gare brevi, 6 km a Bologna domenica 6 ottobre, 7 km a Monaco di Baviera nella Maratona a staffetta del 13 ottobre, Tre Monti ad Imola a metà ottobre.
Non ho voglia di lasciare il mare e quando posso mi concedo le mie giornate nel lungomare cervese.
Sydney e le sue giornate estive hanno lasciato in me bellissimi ricordi...eppure tutto quello che ho lasciato mi è mancato.




Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta