Anna Giunchi Blog Personale

lunedì 28 settembre 2015

Centopassi...ma anche meno...

E' incredibile come il corpo ricordi certe sensazioni vissute l'anno prima...
Ieri sera, a cena, si parlava di memoria cellulare e di comunicazione intracellulare: il corpo ricorda, rivive, rimodella le sensazioni e i vissuti trascorsi. E si adatta, inconsciamente.
L'anno scorso corsi questa gara ad una settimana dalla sedici miglia dell'Alzheimer: ricordo che rimasi delusa della mia prestazione, comunque migliore di 46 secondo rispetto a quest'anno: mi trovavo a disagio lungo lo sterrato, ma sentivo anche di spingere molto meno rispetto alla settimana precedente. Quest'anno l'ho corsa a sette giorni dalla 30 km: nonostante tutto ho sentito le stesse sensazioni del 2014. Certo, sono calata per un discorso mentale legato a questioni di lavoro, ma sentivo, mentre correvo, che il mio corpo si "ricordava" delle emozioni, positive  e negative, vissute nell'anno precedente. Non è andata come speravo, ma non fa nulla: rivelocizzarsi sarà un obiettivo imminente.
Un calo di velocità generale che mi fa rendere conto dell'inutilità del mio allenamento in altura: mi avevano dato molti più benefici i 4 giorni di Dobbiaco a giugno: probabilmente trovo maggiori vantaggi quando corro a 1200-1300 metri, chissà...
Sabato tornerò a dedicarmi alla mia specialità: la corsa in salita, anche se correrò solo 2 km di Cronoscalata a San Luca. Non ho mai corso una cronoscalata: attendo con ansia...


Molto premiata la Centopassi: 11,3 km. 

domenica 20 settembre 2015

Bologna, Borello-Cesenatico...suon di km!

Strana sensazione, in questo periodo: sento di stare bene e di avere una gran voglia di correre, ma non sono per nulla veloce e brillante. Sento, cioè, che la preparazione in altura mi ha dato una ottima base cardiovascolare, ma che mi ha fatto perdere velocità.
Sono tornata, pertanto, a correre in pista...
La Run Tune Up, evento come sempre bellissimo, dove Fausto Cuoghi ha dimostrato ancora una volta la sua gentilezza e disponibilità, mi ha visto correre ad una media deludente, soprattutto non coincidente con quella del Garmin, che dava 800 metri in più... La tempertura era insolitamente più gradevole di quella del 2014, e le gambe mi pareva girassero bene...entro nelle 20 assolute, ma secondo il satellitare avrei chiuso la 21 km in 1h29, non in 1h31...
La domenica successiva, quella di oggi, invece, ho tenuto una media di 4'29 al km alla Borello-Cesenatico, maratona Alzheimer, 30 km: anche qui ottime sensazioni (tranne negli ultimi km), terza posizione, ma velocità...così così...
Forse ho superato il mio periodo "Top" e sono in una fase di leggero calo dovuto alla riduzione di lavori brillanti, e dovrò dedicarmi ad un pò di potenza aerobica. Nessun problema: si farà anche quella...


Terza assoluta alla 30km dell' Alzheimer!!

martedì 8 settembre 2015

Trail dell'Abbazia 2015, Campionati provinciali

Reduce dalle due settimane in quel di Livigno (che, ad essere sinceri, ancora non danno benefici cardiovascolari) ho deciso di correre la seconda edizione di questo bellissimo, impegnativo trail.
Premetto di aver sottovalutato la difficoltà del percorso, seppur avessi preso visione del percorso e dell'altimetria...un trail è sempre un trail e sono ben consapevole di perdere molto nelle discese tecniche e nei fondi sassosi e sconnessi.


Il percorso, splendido, si snodava tra le campagne e i sentieri ripidi delle colline di Zola, paesaggi che, se non avessi corso la gara, non avrei mai conosciuto. Gara organizzata ad hoc da chi si allena su quei percorsi, con variazioni di pendenza e cambi di ritmo decisamente allenanti.
Terza posizione per me, con un pò di rammarico per aver perso per poco il secondo posso causa discesa...
La gara, valevole come Campionato provinciale di Trail, mi ha dato un'altra bella soddisfazione: sono campionessa provinciale con 1h18.52, che spettacolo...La corsa, come sempre, sa sempre come sorprendermi e darmi nuove emozioni.
Si prosegue con la preparazione per Panama: domenica la Run Tune Up, in pieno centro a Bologna, con percorso differente causa lavori: sarà sempre una esperienza stupenda...


martedì 1 settembre 2015

10 km estivi...

Secondo appuntamento, questa volta al 2015, ad una 10 km ottimamente organizzata dalla Sidermec Vitali, società con una vitalità ed un entusiasmo rari a trovarsi. L'organizzazione è stata impeccabile, ma non avrei avuto dubbi, e mi ha accolto con calore e vera amicizia sportiva.
Quest'anno l'alto livello tecnico si è dovuto scontrare con un caldo estivo, 32 gradi e umidità, e si è corso con maggiori difficoltà.
Personalmente non sento di aver colto ancora i benefici della montagna: partita a 3'45, ho tenuto una media di 4' al km, arrivando seconda, ma percependo le temperature un pò più alte della stagione.
In teoria ho tempo 12-15 giorni per il ricambio dei globuli rossi, e per verificare il livello di ossigenazione raggiunto. Ancora le temperature sono alte , ma l'escursione termica consente comunque di allenarsi a condizioni climatiche favorevoli. Attualmente ho svolto due lunghi da due ore, con il secondo andato decisamente bene (PARTENZA ALLE ORE 5:40/ ARRIVO ALLE 7:20).
Panama è sempre più vicina, e prima di Panama ci sarà la 30 km dell'Alzheimer e, ad ottobre, la mezza di Assemini, evento per me imperdibile...

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta