Anna Giunchi Blog Personale

mercoledì 27 gennaio 2016

Andiamo avanti con le campestri...

Seconda fase dei Cds, pur unica atleta donna del Gs Gabbi. Peccato, penso sarebbe stata una bella esperienza di squadra.

Manifestazione a livello logistico ottimale, con un percorso, appunto, che più cross non si può, a Forlì, nello storico campo del Buscherini. 8 km, questa volta, conclusi in 33 minuti e 18.
Consapevole dell'ottimo livello delle concorrenti, sono stata più che soddisfatta degli ultimi progressi maturati, derivati da lavori specifici su percorsi similari e ripetute in pista. Nonostante la mia incertezza iniziale circa l'uso delle chiodate, sono partita con una buona carica agonistica, nonostante avessi corso poco prima 13 km a Pievesistina di Cesena, in occasione della "Strabagnolo", ex manifestazione agonistica.
Purtroppo, causa la 21 km Lolli, non correrò la terza prova, a Correggio, valida come titolo individuale. Terrò comunque conto della validità del cross come fase di allenamento, e continuerò a farli fino a marzo.


martedì 19 gennaio 2016

Montefortiana: primo anno!

Mi ci sono voluti 10 anni per riuscire ad organizzarmi e ad andare a correre la tanto conosciuta Maratonina Falconeri... Partenza alle ore 5:30, con arrivo alle 8:30, attraversando pianure che segnavano temperature sotto lo zero.
Sapevo che l'evento attirava ogni anno migliaia di appassionati, ma, sinceramente, non avrei pensato, ad un'ora dalla gara, di trovare una tale fila di macchine...
Migliaia di camminatori, mille arrivati competitivi, e chissà quanti iscritti. Alla manifestazione si è anche aggiunto un Ecotrail e, stando a vedere i panorami che si aprivano ai nostri occhi, dev'esser stato un evento molto suggestivo.

La gara, di 21 km, quest'anno Uisp, era organizzata veramente molto bene, dai ristori alla gestione degli atleti: percorso stupendo e molto duro, come piace a me.
Peccato per le temperature piuttosto fredde, che non mi hanno consentito di mantenere il buon ritmo iniziale. 1h35, per me, va più che bene...
Malgrado i miei ritmi non siano stati al massimo, posso ritenermi soddisfatta del 1 posto di categoria.
La giornata, per il resto, è stata veramente piacevole.


venerdì 15 gennaio 2016

Montefortiana. Eccomi!

Era da un pò di tempo che sentito vociferare circa questa manifestazione a Monteforte d'Alpone. Ed eccomi pronta ad affrontare anche questa, riprendendo, dopo una decina di giorni dedicati ai cross, una competizione su strada.
21 km, a sentire dire, piuttosto tosti, con salita progressiva. Una gara molto partecipata, anche da atleti della Romagna.
Giornate alternate tra freddo e caldo, ventose e umide, che progressivamente si stanno allungando...
La voglia di correre, alle 5:30 del mattino, è sempre tanta. Sto anche facendo lavori di tecnica: non mi sembra di correre meglio, ma ci provo. Buon week end a tutti, anche a chi incontrerò a Monteforte!


martedì 12 gennaio 2016

Periodo da cross

Quest'anno mi è presa così: voglia di cross. Sebbene mi renda conto che la qualità dei partecipanti sia alta rispetto alla mia preparazione, i cross mi stanno facendo bene.
Così, nonostante la mia Società abbia deciso di non partecipare ai societari, ho comunque preso parte alla 1 prova dei Cds, a Formigine. Una prova da 6 km, nel bellissimo tracciato all'interno del parco. Tre giri da 2 km, i primi tenuti ad un ritmo piuttosto alto, ritmo che poi ho pagato caro nell'ultimo, concludendo in 26'22.
Gambe un pò stanche, forse anche a causa dei 5 km di riscaldamento corsi a Castiglione di Ravenna, nella mattinata (il mio cross partiva alle 12:15).
Esperienza bella, in mezzo alle persone che fanno "vera" atletica. Prossima prova a Forlì...intanto lavoro (molto, per fortuna) e mi diverto.



giovedì 7 gennaio 2016

Staffetta...e Buona Epifania!

E' stata una bella esperienza, quella del 6 gennaio, alla Staffetta della Befana.
La mia prima gara in team, con le mie compagne Gabbi: Luana, Monica, Celeste. Siamo arrivate seconde con una media più che buona, considerando anche la giornata fredda e piovosa: 7'17 la mia frazione di 2 km.

La mia preparazione, basata su lavori lattacidi e percorsi da cross, mi sta recuperando in brillantezza. Ed essendo lavori brevi e intensi, mi diverto un mucchio. L'anno è iniziato come volevo, per fortuna.
In vista dei 6 km di cross che correrò a Formigine, per i societari, continuo a fare le cose come so e penso di sapere...



domenica 3 gennaio 2016

Tra Roma e Firenze...Buon 2016!

C'è un motivo per il quale ho deciso di passare il Capodanno 2016 a Roma: sicuramente in me era viva la speranza che, durante il 2016, sarei tornata nella mia città preferita. Speriamo, dunque, che sia di buon auspicio.
Ho corso la 10 km "We Run Rome" alle 14 del pomeriggio del 31, e ho ritrovato tanti, tantissimi amici, nonché compagni di avventure nella mia lunga, per me troppo breve, permanenza nella Capitale.
Ho rivisto la pista di Caracalla, nella quale ho corso e lavorato, completamente ristrutturata, e ho pensato, molto. 
Sono fatta, io, per vivere in una grande città, una città nella quale, per quanta gente e spazio vi sia, non ci si senta mai soli.
La gara ci ha permesso di correre tra i punti più belli del centro storico, con tanto di salita sul Pincio: non era un percorso facile, ma permetteva comunque di tenere un buon ritmo grazie ai cambi di pendenza. Con la media di 4'08 arrivo sesta di categoria. Mi aspettavo una prova migliore, ma mesi fa andavo peggio... Una festa per tutta la città, con 9000 persone, tra competitivi e non.
A distanza di tre giorni, il 3 gennaio, prendo la FrecciaArgento per Firenze, con sveglia alle 4:45 da Cervia. Amo Firenze: diverse volte ci ho corso. E ci torno spesso.
 La gara è il "Cross Country del parco delle Cascine", una campestre bellissima, dura come non mai causa fango (il giorno prima aveva diluviato), 9,5 km. Decido di correre con le A1 le quali, soprattutto in zona ippodromo, slittavano a volontà. Quinta posizione in 42 e spicci. Un briciolo di grinta in più e forse avrei fatto meglio, ma la gara mi è piaciuta veramente tanto: lungoArno, sabbia, sterrato ovunque, ippodromo, come già ho detto, e fantastico arrivo passando dai campi del Ct Firenze, con l'arco ubicato nel campo in sintetico, sede della organizzazione. Ottimo livello qualitativo di partecipanti: 350 agonisti, con keniani. Che dire? Una domenica stupenda, con la soddisfazione di essermi portata a casa un Montepulciano d'Abruzzo!


Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta