Anna Giunchi Blog Personale

martedì 29 novembre 2016

Malanni...

Pronta per la mezza maratona Memorial Cardinelli, Pontelagoscuro-Ferrara (al punto da aver già effettuato il bonifico), mi ritrovo con la febbre la notte prima della gara. Risultato: salta tutto.
Colpevole di aver rinviato il vaccino di settimana in settimana causa impegni, combatto con le difese immunitarie basse. Peccato perchè, a circa un mese dalla mia partenza per la Florida (Maratona di Orlando) una mezza avrebbe fatto proprio bene.
Confesso, però, di preferire una preparazione più dinamica, mirata ai cross, e di evitare tutto ciò che riguardi il capitolo "corsa lenta"... Una volta a settimana, infatti, mi reco a Bertinoro, dedicandomi a ripetute in salita come si deve: si fatica ma mi diverto un sacco: oggi, ad esempio, quando sono arrivata al paese il termometro segnava -1...
Mi diverto sempre molto, ma voglio anche cambiare regimi e gare, per ritrovare ogni volta la passione delle lunghe distanze, dove sono sicuramente più portata...


lunedì 21 novembre 2016

Week end di Cross!

Sabato e domenica sportivi, in questa mia domenica di rientro ad una forma più che accettabile, perlomeno nei cross.
Avevo bisogno di uno stacco dalle lunghe distanze, al punto che ho corso solamente 21 km anzichè l'intera maratona a Ravenna, sebbene mi fossi iscritta per tempo. Ho preparato, con salite e circuiti, questo week end di fuoco, nel quale ho corso i 3 km a Porto Fuori (RA) e, il giorno dopo, i Campionati Regionali di Cross a Castellarano (RE).
Contenta del mio quarto posto ai Regionali ma, soprattutto, contenta della mia voglia di correre, del mio divertirmi in questo genere di competizioni.
Domenica, a Castellarano, si è corso in una cornice paesaggistica unica: percorso impegnativo, ma con attimi di emozione unici. Il cross permette anche di scoprire zone che mai avresti pensato di poter vedere...
Sento, inoltre, di recuperarli molto bene, potendo così permettermi un allenamento settimanale a regimi migliori.
Forse è la strada giusta: più breve e più divertente.


martedì 8 novembre 2016

I cross: una botta di vita

Da sabato 5 novembre, giorno nel quale ho ripreso a correre i cross (e lo ho fatto a Fruges, Massalombarda, un posto dove non si arriva mai), è cambiato qualcosa...
 Inaspettatamente stavo bene, il che stava a significare che, finalmente, stavo cogliendo i frutti dei miei recenti allenamenti, mirati più ad una riconquista della forza muscolare che non al fondo vero e proprio, che ritengo di aver a sufficienza.
3,4 km corsi a 3'58 di media: considerando il fango posso ritenermi soddisfatta: certo, forse avrei pagato qualcosa nella 14 km "La Vallazza", Molinella, corsa il giorno dopo, ma quello che volevo era schiodarmi dal passo della maratona, per riprendere un pò di potenza aerobica. E posso garantire di aver provato il piacere della massima potenza aerobica intorno al 2,8 km del cross: ti toglie il fiato ma è bellissimo.
Obiettivi: Maratona di Ravenna domenica e, successivamente, dedicarmi ai cross a Ravenna. Correre vuol dire trovare stimoli sempre nuovi e io lo sto facendo: varrà anche per la vita?



Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta