Anna Giunchi Blog Personale

domenica 22 novembre 2009

OTTIMO RECUPERO...

Family 2...

Finalmente posso lasciarmi andare...è un ottimo periodo...Non tanto per la Maratona, corsa a ritmi per me inattesi, quanto per il recupero, veramente veloce, che ho avuto. L'allenatore mi aveva detto di correre a sensazione, in settimana, e così ho fatto: da lunedì a giovedì 1h con 12 allunghi e 5 minuti finali di defaticamento. Venerdì 12x400 a 1'32 di media, ma su cemento, senza chiodate. Stavo bene, venerdì: sentivo che la gamba si stava rivitalizzando, a poco a poco. L'orario degli allenamenti è sempre quello: dalle 6:30 alle 8. C'è da aggiungere, inoltre, che mercoledì e giovedì, a lezione di atletica all'Università, faccio esercitazioni specifiche per velocisti e saltatori(argomenti della lezione), pertanto faccio moltissimi lavori di preatletismo, quali andature e balzi. Giovedì, ad esempio, abbiamo effettuato le partenza, senza blocchi, per ora. Lì mi sono resa conto che certe fibre latenti andrebbero risvegliate...
Il tennis, o meglio, le mie lezioni di tennis, mi accompagnano per 5 volte a settimana, e anche ieri ho lavorato 4 ore in campo: mi piace tantissimo.
Domenica 21 novembre, come da programma, gara collinare di 10,2 km a Posta Fibreno, circa 180 km da Roma, provincia di Frosinone...La gara mi ha portato sulla vetta più alta del podio (fa parte del circuito "Corrilaghi"), con una gara tenuta a 3'57. Non ero proprio sveglia-sveglia (alle 5'40, mi sono svegliata)e ho commesso l'errore di correre con una felpa, ritrovandomi con le caldane dal terzo km...Discese a 3'38...salite a 4'07 circa...ho chiuso in 40'17. La gamba, comunque, ha reagito veramente bene, e ora sta a me arrivare alla preparazione per la maratona di Tokyo, 28 febbraio, il più possibile in condizione. E' un azzardo ipotizzare un personale dopo 12 ore di aereo e in chissàquale contesto, ma dal 30 novembre ripartirò con un programma dando il massimo che potrò dare. Anche alle 6 di mattino.
Tornando a domenica...Che dire? I Lazio runners...sono delle persone meravigliose: una società dove si respira veramente quel clima di sportività che, a sentire le cronache sportive dei giorni nostri, sembra essersi persa. Non lo dico solo perchè sono miei amici da anni e mi aiutano sempre per ogni evenienza (spostamenti e aiuti logistici di ogni genere), senza chiedere nulla in cambio (oggi, ad esempio, mi hannno offerto pure il pranzo...ottimi crostini e risotto di pesce...)...lo dico perchè, vedendo il gruppo e il clima di goliardia, provo ammirazione per tutto questo. E grazie ancora al mio tassista Alessio...ormai mi spreco, a "grazie", ma non sono abituata a tanto. Delle persone veramente speciali. A pranzo, in un agriturismo, fra Orazio e i suoi sketch, Jampier e le sue riflessioni, Alessio e i suoi regimi di atleta...mi son veramente sentita in una grande famiglia. Ha ragione, il Presidente, quando parla di Grande famiglia. A Roma l'ho trovata...Alla prossima, ragazzi!!!

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Complimenti Anna x questo splendido periodo!
Complimenti x aver voglia di ripartire il 30 novembre (fra pochissimo) per una nuova tabella...e soprattutto per correre la mattina presto prima di avventurarti in una giornata molto impegnativa!
Io...non ce l'ho fatta...le alzate presto di mattina, il lavoro, la piccina di famiglia...mi hanno fatto ridimensionare la parola MARATONA...ma non mollo...prendo esempio e spunto da te per il futuro!
Brava e in bocca al lupo x la prox!Ciao.

Sabrina (maratoneti.com)

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ciao, Sabrinaaaa!!! Grazie per il bellissimo post...Se posso darti un consiglio: prova a ritagliarti uno spazietto per correre: ti dà veramente tanto, ti fortifica, ti fa star meglio con gli altri: ce la farai, non mollare. Spero proprio di esserti da spunto, perchè, se una cosa piace veramente, le alzatacce, tutto sommato, non sono poi così dure. L'alternativa è non allenarsi: giammai!!!

bressdicorsa ha detto...

beh,complimenti per il podio a frosinone,e per le alzate mattutine,grandissima

stoppre ha detto...

ti dirò solo una cosa e non per portarti rogna, la prima e seconda settimana dopo la maratona puoi anche sentirti una bomba, però la fatica dei 42 km te li porti avanti per un mese, vacci piano e non lasciarti trasportare da queste sensazioni che in realtà sono finte. tutti gli atleti che conosco ed hanno esagerato subito dopo la maratona, hanno pagato fisicamente e psicologicamente anche alla 3th settimana.
mi raccomando, non si scherza dopo una maratona, specie se tirata e con pb, controllati !!!

the yogi ha detto...

che vita intensa hai, e quante soddisfazioni riesci a trarne... fai venir voglia di impegnarsi! ;)

Tosto ha detto...

Non è che con tutti sti premi ti monti la testa?

Jenny ha detto...

Già recuperato????

Alla faccia!!!!

Figata Tokyo!!!!!!!!

Anna LA MARATONETA ha detto...

Grazie, bress!!! Le alzate mattutine sono una costrizione...la giornata dura troppo poco...
In effetti, Stoppre, hai proprio ragione...Adesso sono tutta euforica e non me ne rendo conto, ma ho comunque fatto 42 km...Ieri le gambe giravano, ok, ma nelle salite sentivo che non avevo recuperato appieno. Ritengo comunque che queste gare brevi aiutino a risvegliarle. Grandioso, Yogi...io ci sto ancora provando, eh...ad entrare nel tuo sito...
Tosto. sono montata anche quando non vinco, figurati ora...
Jenny: vieni con me, a Tokyo???Tu hai recuperato?

fisiologia ha detto...

niente, yogi...il tuo blog non mi vuole...neanche se entro con la password di fisioogia...

Anna LA MARATONETA ha detto...

uffa...

the yogi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
the yogi ha detto...

forse ho risolto, fammi sapere.....

Rocha ha detto...

Anch'io penso di correre il 28 Febbraio 2010, non la maratona di Tokyo ( magari ! ) bensì quella delle Terre Verdiane :-( Però si tratta sempre di 42175 metri ... In bocca al lupo per la tua preparazione e...vacci piano !

Anna LA MARATONETA ha detto...

fatto, yogi!!!Ora sono dei vostri!!!
Ehi, Rocha...e di venire a tokyo, piuttosto?Tanto son sempre 42, e forse in giappone vedresti cose diverse...

Rocha ha detto...

Non dirmi che preferisci il sushi al parmigiano reggiano ;-)

Anna LA MARATONETA ha detto...

cheeeee????Macchè, scherzi??? Mi porterò il pranzo da casa, io!!!

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta