Anna Giunchi Blog Personale

lunedì 21 aprile 2008

RIETI: perchè no???


Sveglia alle 5:30. Si va a Rieti!!!
Venivo da un venerdì da paura: 4 ore di nuoto:1h 10 la mattina PER LEZIONE, POI A MEZZOGIORNO, PER TRIATHLON: MASSACRO!!!Ormai avevo le pinne, ma ciò non mi ha impedito di concludere un ottimo allenamento: un tremila, stavolta più sciolto, e 7x400.
Il sabato di relax totale mi ha dato la carica per riprovare una mezza, piano piano, per riprendere l'AGON. Benino: 1h 38 (era 1e37 e 56, ma il mio Garmin ha dato 256 metri in più...non che cambi la mia pessima figura...), 3 di categoria. Giornata magnifica, dove ho ritrovato il gruppo del Monte Mario, con il mitico Franco, e degli amici che mi han riportato a Saxa Rubra.
Bella, Rieti, bella la gara: si corre per delle campagne che ricordano quelle di Alfonsine...
Oggi il ginocchio sx, il collaterale, per la precisione, rompe un pò, ma il recupero è stato ottimo: stamattina nuoto, manco a dirlo (riesco a fare 50 mt a delfino!), e poi...alllenamento!!!
Ho preso tanto di quel sole che mi sto sentendo rinascere!

2 commenti:

ettore ha detto...

Le mezze ultimamente le fanno più lunghe anche frosinone per me è stato così.Dai l'importante è esserci e poi il tempo non sempre conta importante è correre e divertirsi cercando di lasciare alle spalle tutti(o quasi)i malanni di questi mesi.Comunque se vai avanti così ti toccherà cambiare sport hai un futuro assicurato come nuotatrice !!!!
ciao Anna.

Anna LA MARATONETA ha detto...

mi sa proprio di sì, perchè adesso si è aggiunto anche il male al ginocchio, collaterale sinistro!Mi son proprio stufata, stufata di tutto. Mi dicono che devo correre ma zoppico: e che senso ha correre così?

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta