Anna Giunchi Blog Personale

sabato 9 gennaio 2010

La Donna che si Sradica...

Ed ecco a voi...La Pagliata!!!

7/06/2010.
Incomincia bene, l'anno, se incomincia così. Erano anni che non ridevo così; e penso di aver rispolverato dal mio cassetto motorio (CASSETTO MOTORIO???!!!) delle barzellette che sono..come dire...il Clou del Cabaret.
Che divertimento, ragazzi...sul serio...Tanti eravamo, così tanti che non li elencherò per non omettere alcuno. Anzi...se qualcuno lo fa per me, mi fa un piacerone-one...
Posso solo dire che è bellissimo ritrovarsi così, tutti insieme, in "selezione naturale" (per dirla alla Yogi), animati da una sana passione. Ho riso come non mai e, come dicevo ad Ezio (grazie per i servizi fotografici, a proposito), ho continuato a ridere anche il giorno dopo, nei 10 km di fartlek.
Non sono in forma, per niente. Sono però tornata a Roma, dalla mia gente; la mia città magnifica, con 11 gradi serali...Ho ripreso con il mio lavoro e con le mie lezioni. E da gennaio si incomincia a riprendere un pò seriamente gli studi, che è meglio.
Domani mi appresterò a fare un cross nel fango più totale, a ridosso di un fiume oramai in piena. Il Cross del Tevere, appunto. Ovviamente ho solo i chiodi da pista...La prima gara con una società che dire che è efficientissima come i trasporti in Trentino è dire poco. Organizzati, gentili, disponibili come non mai...ma non avevo dubbi.
Dicevo che non sono in forma, per nulla. Ma sono tre giorni che rido come una matta...

30 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

A me sinceramente sei apparsa in grande forma !

Anna LA MARATONETA ha detto...

Per forza...ero con il gruppo giusto!!! Mi diverto anche a tavola, io!!

Ezio ha detto...

Se corri come racconti le barzellette d'ora in poi le vinci tutte...sei un Fenomeno!

er Moro ha detto...

Ciao anna, sei stata un mito!ieri ho montato I video della serata, mi riveniva da ridere come un matto!
Alla prox e occhio al tevere domani :D

Tosto ha detto...

ho visto il filmato!
ahhhh, voglio il motorinooooo!
eh heh he

Marco Bucci ha detto...

Ciao Anna...
Ti lascio un mex x le chiodate da cross sulla tua e-mail.
6 una forza !!!!!
Ciaoooooooooo

FabioG ha detto...

Anna, te lo avevo già scritto pensando a te come podista, ma ora posso dirlo anche come persona. SEI UN VULCANO!!!!

the yogi ha detto...

quoto fabio e ribadisco che sei stata una piacevole scoperta: mica sempre 'veloce e divertente' vanno a braccetto! ;) ti vogliamo a roma, fissa!

Anonimo ha detto...

mi fido dei giudizi della colonna romana su di te come persona... magari a primavera ci si conosce.
luciano er califfo.

francescarun ha detto...

grande Annaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa...splendida serata:)))ti posso prenotare per il 7 1 2011 ???:))))

Davide R. ha detto...

stavi ridendo ancheil giorno dopo?? e che serata è stata??..detto da una che sorride in ogni foto che fà.. ^_^...doveva essere stato qualcosa di fuori norma..ma ormai credo che quella vostra serata è diventata leggenda! ciao

Anna LA MARATONETA ha detto...

oh, ragazziiii!!! Ma siamo tutti qui!!
Chi di voi c'è domani al Tevere, che ci facciam 4 tapasciate ridendo??? Mi sa che si affonderà nella melma, domani...
Ezio...lasciam perdere; vado meglio come anna la cabarettista, che nn come maratoneta...sicuro. Il palco è il mio futuro!!!Moro...come si fa ad avere il filmato??? Voglio rivederlo...non ne posso più di recitare allo specchio, per divertirmi... E perchè il tuo blog fighettino nn mi accetta???
Tosto, l'hai visto???? Ero sotto farmaci stimolanti...normalmente sono casta e suorina.
Marco...ho letto ora...come famo??? Mi arriverà il fango alle tempie, domani...Fabio...anche tu sei uno spettacolo: sul serio...dò il meglio di me solo con la gente giusta...
Yogi...che dire??? Mi devo asciugare i lacrimoni, che finalmente ho conosciuto il MITICO YOGI???
Ma avere il LEGGENDARIO LUCIANO ER CALIFFO, al quale abbiam dedicato metà serata, nel mio blog...mi lusinga...mi gasa, mi...mi...MOMMAMMA!!!
Francy!!!! Prenotata per te!!!Non prenderò impegni...e grazie per la disponibilità...e simpatia!!!
Davide...te l'ho detto: dovevi esserci...nn riuscivo a parlare, dal ridere...

Anonimo ha detto...

orc...! tradimento!
c'erano alla cena molte mie spie e non mi hanno detto niente degli sproloqui sul sottoscritto...
licenziati!
... ma che vordì "mommamma"?
luciano er califfo.

the yogi ha detto...

in effetti a qualcuno saranno fischiate le orecchie... :)) anna, trattieni le lacrime per il prox incontro, il piacere è stato reciproco... pciù!

Francorre ha detto...

Anna è stata un fantastica serata, corsa e cabaret e non dimentichiamo il vassoio di "pastarelle", sparito sotto una miriade di ripetute.

Anna LA MARATONETA ha detto...

mommamma vuol dire che la cosa mi haa emozionato, caro Er califfo...Si è parlato solo bene. Sei un pò la leggenda, e nostro obiettivo è averti con noi alla prossima. Yogi: pronto per l'Abruzzo, vero???Verserò altre lacrime...
Franco: il vassoio lasciato incompleto, così...mi ha fatto soffrire...ma nn potevo mangiar tutto solo io, però...

Anonimo ha detto...

uhmmm... non sarai un po' ironica?
beh, io alle cene non manco, però mangio pochissimo (rispetto a voi) e non racconto barzellette...
sai, alla cena di maggio ci fu un commensale che disse le stesse tue parole: "erano anni che non ridevo tanto"... la cosa mi colpì.
luciano er califfo.

Anna LA MARATONETA ha detto...

mamma mia, che perle di saggezza, che dispensi...Bisognerebbe farci una maglietta per ognuna. Veniamo noi da te o vieni tu??? Devi insegnarci tante cose...

Anna LA MARATONETA ha detto...

Luciano, no, non sono ironica...dicono che di corsa ne sai, parecchio...

Anna LA MARATONETA ha detto...

un commensale????

Anonimo ha detto...

barza by er califfo:
Un ubriacone puzzolente sale su un autobus e si stravacca su di un sedile di
fianco ad un prete, estrae una fiaschetta di orrenda grappa adulterata, se
ne trinca due generose sorsate, si pulisce la bocca con la manica del
cappotto e rutta tutto
soddisfatto; poi tira fuori un giornale, lo spiega per benino e si immerge
nella lettura.
Il prete schifato fa finta che non esista, ma l`ubriaco lo guarda e gli
chiede: `Mi...scusi... padre, lei... che... sicuramente...è un... uomo...
istruito, mi sa dire... quali cose... possono provocare... l`artrite?`
Il prete pieno di disprezzo gli risponde in tono sarcastico:
`Certo che lo so! La vita dissoluta, l`abuso di droghe ed alcool, il
tabacco, la frequentazione assidua di prostitute, la sodomia e tutte quelle
nefandezze li`...`
`Cavolo... ma... pensa... che roba` gli fa l`ubriaco, e
si ri-immerge nella sua lettura.
Il prete, un po` pentito per come ha trattato il poveretto, decide di
discolparsi e gli chiede in tono comprensivo:
`Scusa figliolo se prima sono stato un po` brusco, pero`... da quanto tempo
soffri di artrite?`
`Chi, iooo?... stavo... solo... leggendo sul giornale... che il Papa...
soffre di artrite... da diversi anni`

Anna LA MARATONETA ha detto...

ah,ahaha!!!
E' BELLISSIMAAAAAA!!!!
AH AH AH!!!!
non parliamo dell'epoca nella quale la barzelletta era riferita: di Papi ne abbiam avuti tanti...

Francarun ha detto...

Ridere fa buon sangue, dillo a me che rido sempre anche nele situazioni peggiori ! la pagliata mica male, tanto poi la bruci !

Anonimo ha detto...

beh, l'epoca è recente visto che stanno sull'autobus...
er califfo.

"Poohlover" Michele ha detto...

Anno nuovo con Personal Best nella mezza? Ipse dixit detto e fatto.
Che gioia quando capita di viaggiare sul serio ragazzi.
Preferisco parlare di cose serie però adesso,Anna ti vedo alle prese con una bisteccona e pajata, rigatoni alla matriciana e supplì vari?
Alimentazione prima ancora che da veri intenditori, da veri runner quella del quinto quarto; la adoro.
Il metabolismio si attiva e viaggia in quinta piena solo a sentirli certi profumi.
La prossima volta prova la coda alla vaccinara dar "Cordaro" (Portuense), alla "Matricianella" piazza S.Lorenzo in Lucina (il carciofo alla giudìa quà è unico), oppure da "Paris" (v. pronuncia parisse) o "Checco er carrettiere" a Trastevere.
Ricordiamoci che tanto se more (G.G. Belli)e quanno ce vò ce vò!

Anna LA MARATONETA ha detto...

evvai...allora andiamo a parlare di arte culinaria, che va bene...chissà che non mi ripijo!!!
Oh, mamma...allora...a quale Papa si riferisce???
Ottimo, Franca, il riso leva l'inverno dal volto umano...e a marzo, qua a roma, farà già caldo!!!
Grazie mille per le informazini preziose, Michele...E' o non è magnifico poter magnare quel che si vuole perchè tanto...si corre????
Complimenti per il tuo anno iniziato bene: quand'è così finisce anche bene!!!

Anonimo ha detto...

vedo dal web che wojtyla sicuramente ne soffriva...
er califfo.

Anna LA MARATONETA ha detto...

ahhhhhh, ma che diciiiiiiii!!!???? Califfooooo!!!!

Anonimo ha detto...

mica lo dico io! ho inserito sul motore "il papa soffre di artrosi"...
ma che sei wojtyliana?
er califfo.

Anna LA MARATONETA ha detto...

ehm...sì...

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta