Anna Giunchi Blog Personale

venerdì 3 aprile 2015

La lentezza. Part 1

Non ho corso una bella gara, a San Patrizio di Ravenna.
Partita forte, ma con la sensazione di non essere in grado di tenere il ritmo, ho concluso la gara ad un media che, secondo i miei calcoli, non avrei proprio dovuto tenere, avendo chiuso i 10,1km in 41'30. Ho sofferto il percorso sterrato e, allo stesso tempo, non ho sfruttato il fatto che la gara fosse a circuito, potendo gestirmi diversamente nei vari tratti del "tragitto".

Forse risento ancora della maratona, o forse pago tutte le gare collinari che ho preferito negli ultimi tempi... Ma non importa: cercherò di rivelocizzarmi, consapevole del fatto che le miei gare preferite sono quelle caratterizzate da saliscendi e pendenze ripide su asfalto.
Era comunque una gara organizzata molto bene, che mi ha regalato la grande soddisfazione di vedere arrivare primo e secondo nella categoria giovanile due dei miei ragazzini. Vedo che stanno crescendo giorno dopo giorno e leggere la soddisfazione nei loro occhi e' una gioia grandissima, soprattutto quando sai che ti ascoltano e ti cercano. Per me, ogni volta che i miei atleti terminano una gara e' una vittoria, anche se so che si deve stare con i piedi per terra, perché l'atletica e' sempre un'incognita, un po' per le motivazioni future, un po' per i rischi legati alla crescita.
Non guardo avanti, guardo ad adesso, e loro sono bravissimi. Mi danno molto.


Nessun commento:

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta