Anna Giunchi Blog Personale

sabato 18 aprile 2009

SBARELLO...

er meio...

Che periodo, mamma mia...sta proprio arrivando la Primavera!!!Sbalzi di temperature, cali di voglia nell'allenarmi, cicli ovarici in anticipo: chi ci sta capendo più niente????
Mi sto allenando male, lo ammetto...ne ho poca voglia e ho male al tibiale: son tutta storta. Ho voglia di giocare a tennis, di stare in palestra, di socializzare, di starmene fuori a prendere il sole studiando l'emodinamica. Ho voglia di fare un sacco di cose, all'aperto. Andare in bici.
Giovedì non c'era proprio nessuno che voleva giocare con me a tennis e vagavo per il foro Italico come una disperata con la racchetta in mano. Finchè non ho trovato un muro, un muro fra tanti, dove ho palleggiato il tempo di tre scambi, prima di perdere la pallina tra le siepi...Odiavo le siepi nei circoli di tennis, ora le odio dietro a qualunque muro. Avevo rimediato una pallina dei Power Rangers, abbandonata in loco, e l'ho usata come alternativa. Il rovescio c'è ancora, ed è bello. Qualche scambio in più, poi un magnifico pastore tedesco me l'ha forata. Rientro in facoltà, dove mi pigliano per un test di biomeccanica per salti mezzosquat sulla pedana di Bosco. Amo i laboratori.
Va bene, andrà meglio l'indoor cicling pomeridiano. Bellissimo...abbiam simulato una salita. Mi è piaciuto tanto che il giorno dopo, ovvero oggi, l'ho riprovato, in una palestra spettacolare a Capannelle, dove sono rimasta fino alle 16:30, sparandomi tutto: step, glidex, rowing, sauna.
Domani non so se corro. Dipende se mi alzo e se mi va. E domenica prossima ho la maratona di Madrid. Ma forse se rimanevo a Roma a dare l'esame di informatica l'era mei...

11 commenti:

kaiale ha detto...

dai Anna,
normale che dopo tanti allenamenti e gare ci sia il periodo di po ca voglia.
vivolo serenamente; rilassati e fai le cose che ti va di fare

Alvin ha detto...

Madrid? mi devo esser perso qualcosa.... Auguri!

Anna LA MARATONETA ha detto...

Tu, Ale, cosa stai preparando?Oggi stavo meglio e ho fatto il fartlek di 14 km, villa Ada, con il piacere di farlo.
Eh, Alvin, ci mancava solo Madrid, ma non l'ho mai vista, 'sta città, e mi ero iscritta mesi e mesi fa...vada come vada, spero solo non piova...

Jenny ha detto...

Auguri per Madrid. Spero ci rivedremo presto...a ROMA!
Baci

ettore ha detto...

ciao Anna io conoscevo il detto "barcollo ma non mollo" anche "sbarello"rende l'idea non mi sembra comunque che sia così se mi fai un fartlek di 14 km e per di più con il tibiale dolorante. Dai và bene, poi ieri non ti sei ricaricata?!!!!

Anna LA MARATONETA ha detto...

Crepi il lupo, Jenny!!!Quando verrai fammi un fischio!!!
Sì, Ettore, sto bene a livello cardiovascolare, ma preferisco la politica in questo periodo...

Signori... i Pooh! ha detto...

in questo periodo vorrei reprimere alcuni sentimenti che premono su qualche terminazione nervosa in maniera decisamente un po' più forte del normale.
Tu cerchi qualcuno con cui fare due scambi a tennis, io è come se stessi girando a piedi da solo, con le mani in tasca in un posto strano e pioggerelloso, con un vento forte e fastidioso.
Sto probabilmente sulla strada dello sbarellamento anch'io perchè certe cose fanno star male.
Ancora peggio è il fatto poi doversi quasi "nascondere" perchè si corre il rischio di essere ridicoli.
Dopotutto son cazzate di fronte ai grandi mali che ci attorniano, no?
Certo, ma è anche vero che tanti "niente" alla fine ammazzano un cavallo.
La mia corsa ultimamente ha sofferto troppo sia dell'assenza di quantità che di qualità, almeno quella che mi sarei auspicato per questo periodo.
In ogni caso già il fatto di aver eliminato una buona parte di dolorini inizialmente piuttosto allarmanti, mi fa sentire meglio per il resto vedremo... .

Anna LA MARATONETA ha detto...

cacchio...il cellulare acceso in aula!!!!Ho visto ora che eri tu!!!
Io oggi non corro: lezione dalle 8 alle 15, stop 12:30, dalle 15 seminario...Il tibiale ringrazia.

Signori... i Pooh! ha detto...

... ho ricevuto una chiamata (28min.) ho ricevuto parecchie spiegazioni. Non mi sbagliavo.
Probabilmente correrò stasera, oggi diluviava di brutto.

margantonio ha detto...

non mi trattate così male la maratona sennò poi quando la vorrete conquistare si vendicherà.
vai Anna e fai tua anche Madrid

Anna LA MARATONETA ha detto...

no, per carità, Margantonio, non fraintendere: la maratona, e con essa tutte le emozioni associate, rimane sempre un qualcosa di unico, che vale la pena essere vissuta, sempre e comunque. Anzi, è un diversivo, per non pensare a quanto di brutto c'è intorno. Se faccio cavolate si vendica sicuro...Ti farò un resoconto dettagliato di Madrid, cmq!

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta