Anna Giunchi Blog Personale

martedì 14 settembre 2010

Above the roof of the world


4 giorni di montagna...Ci volevano, eccome se ci volevano!
Certo, ho viaggiato parecchio quest'estate...fin troppo, ma una tappa settembrina nelle montagne mi sembrava d'obbligo, dato che domenica rientrerò alle mie abitudini romane...


Destinazione Monte Confinale, con partenza dal rifugio Forni, escursione fino a 3370 metri. Nel 2008 arrivai in cima al monte Vioz, salendo da Pejo e dal rifugio Dos de Cembri, e conservo ancora ricordi meravigliosi di quella esperienza: quando arrivi in cima ad una montagna ti sembra veramente di dominare il mondo. Per non parlare, poi, di quando tu stessa vedi le montagne da lontano, e fatichi a pensare che ti trovavi eri lassù, sulla vetta. Esperienze da far venire la pelle d'oca.


Sono 9 giorni che, su consiglio di Luciano, faccio lavoretti brillanti per recuperare un pò il carico di lavoro: sprint in salita venerdì mattina sotto il diluvio cervese (10x60 e 10x60); oretta montanara tranquilla sabato mattina (dovevo ambientarmi, dopotutto), camminata dalle 7:15 alle 18 in montagna la domenica, sprint in salita lunedì, solite serie,  in montagna; 40 minuti con 10x100 martedì. Spero, in questo modo, di riuscire a riprendere la mia preparazione...e del resto, su consiglio del medico, ho rifatto le analisi del sangue, includendo il controllo della ferritina, per vedere se il livello di ferro è sceso ancora. Esito previsto fra due giorni. Sto comunque integrando il calo con le pastiglie di Ferrograd abbinato a Vitamina C. Devo dire che, fino adesso, non mi han dato molti problemi a livello gastrico.


Bivacco del Piero...3200 metri s.l.m.


Che dire della mia esperienza sulla vetta? Beh, penso che in questo caso le foto parlino da sole: giornata che più bella non si poteva avere (tanto che, come si vede, salivo in calzoncini corti), compagnia fantastica (e ringrazio DI CUORE chi mi ha premesso di vivere questa esperienza)...emozione incredibile (vedevo Bormio dall'alto, oltre alle 13 cime...).
La montagna è meravigliosa, e esperienze del genere ti fanno diventare più forte, più sereno, ancora più amante della natura. Al ritorno verso Forlì ho potuto riassaporare il clima di una Livigno già autunnale, perdere lo sguardo nella magnifica Val Mustair, in Svizzera, per poi illuminarmi gli occhi nel comprensorio da Merano, Bolzano...fino a Trento.

A ridosso dello strapiombo...area decisamente esposta...


E, ancora una volta...mi sono sentita troppo felice...

11 commenti:

Tosto ha detto...

Le emozioni che ti da l'alta montagna difficilmente le trovi da altre parti, forse in mare aperto! :)

ciao vacanziera

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ciao, miticooo!!! Fra un pò torno cittadina, prometto...Tu tutto bien???

Francarun ha detto...

Bellissimo Anna, te lo dico anche qui, questo è davvero il tetto del Mondo, grazie per queste bellissime foto.

Anna LA MARATONETA ha detto...

Grazie a te per gli apprezzamenti, Franca! Tienti pronta, che alla prossima saliamo insieme...sai quanto ci divertiamo!!!

theyogi ha detto...

hai conquistato anche le vette, adesso cosa resta... una ultramara a tappe nel deserto?

Tosto ha detto...

tutto bene. solo che non ho molta voglia di scrivere sul blog sono preso col lavoro e altre faccende domestiche ... per ora corro poco :)

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ottima idea, YOGHI! Quando partiamo? Sei pronto??
Dai, tosto...guarda che l'autunno è iniziato da poco...

stoppre ha detto...

che bello, credo che quando capiterà, vorrei morire in un posto così !!

ma gli occhiali sono 3D ?

Norge ha detto...

Che posti meravigliosi e che splendida giornata. La montagna è veramente un luogo incantato. Ciao Anna, buon rientro, perché penso sia veramente duro tornare a casa, dopo un'esperienza così.
Fausto/Norge

nino ha detto...

finirai le ferie prima o poi!!!!
brutta cosa l'invidia. specie le ormai le proprie sono un lontano ricordo.

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ciao, Stoppre....ho ricevuto, ehm, molti apprezzamenti per suddetti occhiali...ma non erano nè miei, nè 3D...vero che sembro Ruggeri?
Ciao, Fausto! Pensa che in una settimana mi è aumentata di un punto l'emoglobina!! Tutta salute!!
Ciao, Nino!!! Ehssì...ultimi giorni di mare, poi si rientra a Roma. Con cari ricordi...

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta