Anna Giunchi Blog Personale

mercoledì 18 aprile 2012

Sardegnaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!


Maratona di Cagliari...evento bellissimo

Ehilà, non faccio in tempo a tornare dalla Sicilia e da Roma, che riparto ancora... Si torna in Sardegna, dopo quasi 6 mesi, e mi scuso con gli amici sardi, che ho sempre nel cuore, per il lungo allontanamento. Correrò la mezza maratona di Assemini, località sita vicino Cagliari. Amo le isole...
L'isola, dopotutto, è una metafora della vita...innanzitutto, è bagnata dal mare. Da essa si può vedere il sole sorgere, ma anche tramontare. Di porto in porto i sogni s'infrangono sugli scogli, le amicizie vengono cancellate dal vento e i ricordi naufragano perduti dalla memoria. Il mare è la casa che accoglie coloro che sanno percepire lo scorrere del tempo, il ritmo cadenzato della vita, e soprattutto le parole che sussurra. Perché il mare è la guida, il maestro di vita che accoglie creature inimmaginabili, il cui mito penetra la storia di coloro che ne entrano in contatto, cambiandoli per sempre. Al cospetto di questa presenza costante possono fiorire sogni, speranze, delusioni. Un'isola si nutre di vicende comuni, rese però uniche dal sussurro che incessante continua e continuerà ad alimentarle.
E dunque volerò a Cagliari, dove mi accoglierà Giampaolo, una persona fantastica, e mi farà gli onori di casa. Le mie tre esperienze agonistiche in Sardegna ( Sulcis, mezza del golfo dell'Asinara, maratona di Cagliari) sono state tutte bellissime, e ho sempre trovato gente accogliente, ospitale, meravigliosa. Gli isolani hanno queste caratteristiche, unite ad un profondo amore e rispetto per la propria terra.In questo sardi e siculi si somigliano molto.
Venendo al discorso atletico: condizioni pessime...infortunio muscolare che mi ha impedito qualunque impegno agonistico, nonchè allenamenti mirati: faccio circuit training e palestra. Ma alla gara, la 21 km di Assemini, ci sarò, perchè so che Efisio mi aspetta, e gliel'ho promesso, di correre insieme a lui. Se lo vorrà, con me correrà sempre, in tutta Italia e in tutto il mondo...
Meno 2 e si ritorna a Roma che...sta iniziando a mancarmi in maniera preoccupante, poi sarà Ciampino-Cagliari.
Sardegnaaaaaaaaaaaaaaaaa, ti ricordi di meeee????

6 commenti:

lello ha detto...

grande anna viaggiatrice ..........e su e giu per lo stivale.........ma in lombardia??????

Grezzo ha detto...

Post poetico che condivido in pieno Anna, la Sardegna è sempre qua che aspetta chi sa amarla ;)

In bocca al lupo per la mezza di Assemini, so che è un terreno ideale per la distanza, perché perfettamente pianeggiante (a differenza della mezza dell'Asinara...), sono sicuro che riuscirai a togliere fuori qualcosa anche senza la condizione ottimale.

theyogi ha detto...

gli isolani dimostrano più dignità dello stivale tutto — dovremmo imparare! mi porti una seadas?

Marco Bucci ha detto...

..Ragazzola... fatti anche un bel piatto di spaghetti al riccio di mare : c'e' un ristorante appena girata la punta del porto di Cagliari... ;D

Mauro Battello ha detto...

in Sardegna.. prima o poi devo andarci in un'isola a gareggiare!
.. fai venir voglia! :D

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ragazzi...son stata troppo bene...nn posso più stare lontana da quella terra!!!!!
@Lello...sai che forse domenica vengo? ci sono gare?
@grezzo...purtroppo ero zoppa come non mai, ma la gara è stata organizzata al top...gente speciale...
@yogi...verissimo quello che dici!!! Aspetta, cos'è la seadas??? un dolce???? Ho portato i dolcetti al paolo rosi, ma se li son mangiati tutti!
@marcoooooooooo!!! sai che a poetto ho visto un sacco di posti che li fanno???? Ma di che posto parlavi, tu????
@mauro!!! senti, ci vieni a luglio, che c'è una gara sul Gennargentu?

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta