Anna Giunchi Blog Personale

lunedì 13 luglio 2015

La Campigna mi basta...

Ricorderò questa estate come “L’estate della montagna”, un po’ per le gare che sto facendo e che ho in programma nelle prossime settimane, un po’ per la mia imminente vacanza-allenamento a Livigno, ad agosto.
Così domenica scorsa ho deciso di correre in Campigna, all’interno del parco naturale delle foreste casentinesi, riprendendo con i trail, da anni sospesi in seguito al trauma post infortunio del 2012. Sinceramente speravo che vi fossero meno discese tecniche ma, data la mia “fobia”, o presunta tale, tutto posso fare meno che lamentarmi…


Una gara impegnativa, immersa in un panorama fantastico, partendo dal paese, percorrendo 4 km in sterrato per poi risalire da Fonte del Raggio, passo della Calla (1296), gli splendidi Prati della Burraia (1540), fino a Sodo dei Conti, la vetta più alta (1590). Certo, la discesa dalla pista da sci era un punto critico nel quale ho perso posizioni, ma non sono poi così scontenta del mio quarto posto, considerando che sulle gambe portavo ancora la Porretta-Corno.
Sto bene, e sono convinta che in questo periodo per me un po’ particolare, dove ho compiuto delle scelte, stia riprendendo ad essere felice come un tempo. Forse ho il rammarico di non aver capito prima i miei errori, ma quelli insegnano sempre.


Esperienza bellissima, quindi, quella di domenica: e penso che da questo momento in poi dedicherò maggior parte del mio tempo alla riscoperta di questi posti naturalmente fantastici.

Nessun commento:

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta