Anna Giunchi Blog Personale

lunedì 5 ottobre 2015

"MAH"




La mia prima Cronoscalata, quella di San Luca, è stata una bellissima esperienza, se escludo i rilevamenti cronometrici dubbi che mi han visto arrivare prima, poi terza, poi seconda. So che la salita è la mia specialità, e certe manipolazioni mi sembrano un pò dubbie, ma poco importa. Ho corso in 11'35 (si partiva a 30" una dall'altra) e raggiungere la basilica è stato stupendo...un pò perchè quella basilica mi piace tantissimo, un pò perchè stavo bene, benissimo, e spingevo. Bello il tifo, soprattutto di Mirko Zanni che alla salita delle Orfanelle mi diceva "Forza, sono le salite di Livigno!". Bello, bellissimo esserci. Esperienza unica.
Il giorno dopo mi sono allenata con un lungo sul percorso collinare di Covignano, ed ero chiaramente indolenzita. Sento di dover recuperare il poco sonno degli ultimi mesi.
Per il resto sono soddisfatta del lavoro che mi approccerò a fare, orgogliosa dei miei ragazzi, che mi seguono nella mia nuova esperienza con l'Atletica Cervia. Ci sarà tanto da fare, e la voglia e le premesse ci sono.
E visto che oggi sono in vena di polemiche, dico che credo poco alla fisioligicità di certi incrementi di prestazione: chi si migliora a distanza di poco tempo di 5,6,7 minuti su 10, 12 km, soprattutto ad età che si avvicinano o superano i 40 deve solo smettere di prendere in giro sè stesso/a e gli altri. E non rubare premi a chi si allena con onestà.
Io, personalmente, non voglio morire giovane e mi godo questo periodo di calo di forma...


4 commenti:

Enrico Franconi ha detto...

Grande Anna! Bella Gara, sante parole!!

Anna LA MARATONETA ha detto...

Grazie per condividere il mio pensiero!

Mauro Battello ha detto...

Grande Anna, giusta Anna!

Anna LA MARATONETA ha detto...

Mitico, Mauro!!!

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta