Anna Giunchi Blog Personale

martedì 19 aprile 2016

il tempo delle scelte...

"Sai che il tempo ti darà ragione, e verrà fatta giustizia. Ma intanto mandi giù l'amaro di una vittoria a metà..."
Quando, 10 anni fa, decisi di chiamare il mio blog "Anna la Maratoneta", in un primo momento mi sembro' un nome ridicolo, o perlomeno inflazionato. Ma negli anni ho capito che non era così, perché dietro questo aggettivo sarebbe rientrato quello che sarei diventata dopo, maturando il mio credere in qualcosa e il sacrificio per esso, senza il fine di consensi o guadagni. 
I primi anni cresci e speri, poi con il tempo impari a capire che, nel bene e nel male, sarai sempre e solo tu a dover lottare per difenderti da invidie e cattiverie. Anche in gara sei sempre solo, e puoi contare unicamente sul tuo sudore, sui tuoi polmoni, sulla tua testa, sulle tue gambe. E sai che non esiste nessun avversario forte come te: chiunque arriva a correre i 42 km, diciamocelo, si crede invincibile e vuole sfidare unicamente se stesso. Si diventa anche presuntuosi, forse. 
Vai avanti per la tua strada, ma accanto a te però vedi ingiustizie, invidie, rivalità...non le capisci, perché stai bene con te stesso e con gli altri, e sai di poter dare molto a chiunque.
Mandi giù...pensi di fuggire, volare, correre più veloce che puoi. Non puoi però volare in eterno: prima o poi dovrai appoggiare i piedi per terra, perché mentre sei in aria la gente ti fa fare continui capitomboli, con il fine di farti ingoiare solo polvere.
Credo in quello che faccio e so dove arrivare, anche qualora rimanessi dentro a questo mondo fatto di mezze verità e falsità coperte.
"Speri si faccia giustizia, ma non saranno mai gli altri a farla per te. Dentro, però, non hai mai perso."

Nessun commento:

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta