Anna Giunchi Blog Personale

lunedì 14 aprile 2014

Annate...

L'anno scorso, e ricordo che stavo benissimo, con un tempo di 1 minuto abbondante più lento di quest'anno, arrivai seconda assoluta.
Quest'anno, forse a causa degli allenamenti o della cena stra abbondante di fritto, "bistecche di surimi" e marshmallow nel gelato, festeggiata con Fabrizio per il mio compleanno a Cesenatico, stavo ancora meglio...in salita, finalmente, sentivo buon fiato e corsa sciolta come non ricordavo da tempo. Dò molto merito agli allenamenti in pista, ma anche alla temperatura e alla voglia di correre e migliorarmi. Nonchè alla base di fondo costruita con la Maratona.
A San Lazzaro, gara di 9 km molto impegnativa, con salite e pezzi in sterrato, sono andata molto bene...la concorrenza era alta e sono arrivata ottava dietro atlete molto migliori di me. Voglio guardare a come stavo io, e sono contentissima: 39.05 contro i 40 e passa del 2013.
Al mare sto bene e respiro aria pura in pineta regolarmente, mi piace lavorare nelle scuole in compagnia dei miei vortex e posso ritenermi felice per tutto quel che mi accade.
Quando il resto va bene il fisico risponde, ed è contento.
Ora, in programma una 21 km a Cervia il lunedì di Pasqua, poi altre due gare tra il 25 e il 27...
La Primavera è alle porte e la gente è già in spiaggia a prendere il sole: iniziamo presto, quest'anno.
Buona settimana a tutti!


5 categoria a San Lazzaro

2 commenti:

marianorun ha detto...

Le toffolette (i marshmallow) stimolano la salivazione ed i ricordi del passato... Rilassano.
La corsa diventa dunque una rincorsa al tempo perduto, superato, migliorato. Al sole, poi, diventano una crema di insopportabile golosità: una panna dannata... ;-)

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ehi, Mariano!! Ma io nn sapevo diventassero crema!!! Ai primi raggi di sole prometto che ne metterò fuori un vassoio!

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta