Anna Giunchi Blog Personale

sabato 26 aprile 2014

Ozzano e' resistenza, Lovoleto è mantenimento...

Esattamente un anno fa corsi una delle gare più belle e dure della zona. Una 15,3 km che l'anno scorso vinsi, con mia sorpresa perchè venivo da un periodo di forma un pò labile.
Quest'anno sono arrivata terza, contentissima di quanto sono riuscita a dare in un percorso così difficile muscolarmente: la concorrenza era più valida e, rispetto all'anno scorso, sono migliorata.
Era anche piuttosto caldo, ma i paesaggi meravigliosi dei Gessi erano in piena visibilità. Le colline ozzanesi, molto ripide e panoramiche, meritano una visita e qualche escursione.
Su consiglio di Fausto Cuoghi, il mitico speaker che abita nella zona, sono andata  a visitarle anche dalla parte di Osteria Grande, monte Calderaro. Sono mete di molti ciclisti, oltre che di podisti.
Contenta del risultato, dicevo, soprattutto tenendo conto che lunedì avevo corso la 21 km di Cervia (spiaggia, vento, pineta). Contenta perché sto bene e mi diverto, a correre.
Domenica, nella terza gara della settimana a Lovoleto (sempre zona Bologna), un ritmo di 4'10-4'15 al km, per rivelocizzare le gambe un pò affaticate.
La settimana inizia male con maltempo e pioggia...ma il sole è lì dietro le nuvole...

La gara di Ozzano, terza assoluta



...e quella di Lovoleto; 3 di categoria

3 commenti:

Fausto di Bio Correndo ha detto...

Sempre sulla cresta dell'onda!!

Anna LA MARATONETA ha detto...

...e vedrai quando andrò alla maratona alle Hawaii, che onda!!!!

Fabrizio Calabrese ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta