Anna Giunchi Blog Personale

lunedì 30 marzo 2009

THE LABORATORY IS OPEN

Quant'è forte questo Di Marco...

Quando si dice che arrivano tutte insieme...le gioie, in questo caso...

E' stato un lunedì che si è aperto ottimamente: la fiacca dell'ora legale sembrava passata e la giornata, ancora un pochetto incerta, si apriva con un 7x500...in salita.

Buona sensazione, lassù alla riserva di Monte Mario; sono sempre dell'idea che le salite sono un risveglio di forza notevole, ed un lavoro di quel genere a me, che forte non sono, fa solo bene.

Rientro allo Iusm scortata da Polizia, Finanza, Carabinieri (c'è il G8, alla Farnesina, e una degli 8 sono IO!!!), e mi dirigo in zona Ponte Milvio, dove Mauro e Roberta mi acquistano vino e prosciutto, e ricevo i complimenti per la gara dal mitico dottor Mariani. Che forte, quello...oggi ha spiegato le tendiniti, che non esistono perchè il suffisso "iti" indica processi infiammatori, ma dal momento che l'infiammazione avviene in zone irrorate dal sangue e i tendini non lo sono...insomma, avete capito..."tendinite" non esiste, come concetto.

Due ore di diritto, materia per me interessantissima, dove si parla delle repubbliche parlamentari e il dualismo alla francese; poi di nuovo in aula Iusm a sentire un'ora di fisiologia: sistole, diastole, precarico, gittata cardiaca, VSS.

La porta di fisiologia si sta un pò chiudendo, perchè il prof mi ha invitato a fare un dottorato a Dublino, ma non mi passa per l'anticamera del cervello di andar via da Roma, per cui temo proprio che questa passione dovrò coltivarmela...da sola. Studiare fisiologia, ma per conto mio: qua, per me, non c'è posto, almeno con lui...

Poi, nel pomeriggio del secondo piano allo Iusm, un amico biomeccanico mi invita, domani, a fare IL TEST DEL VO2MAX, e mi riempio di gioia.

DOMANI, DUNQUE, INIZIO A PRENDER CONFIDENZA CON IL LABORATORIO DI FISIOLOGIA...E GODO!!!

Poi, un'oretta dopo (precisamente dopo una mezz'oretta di andature al foro italico)un dottorando mi chiede di far da soggetto sperimentale per una ricerca (unico neo: troppi prelievi ematici) e, dopo poco, un'altra richiesta di CAVIA da parte di un altro specializzando, in un test su dei 3000 da correre in diversi archi della giornata.

Che bello esser cavia. Non so, ma provo gioia anche in questo.

Domattina, ore 9, anche a costo di sfondare la porta, voglio assistere, all'esercitazione sul VO2 MAX sui canottieri...Dopotutto, domani, farò anche quello sport, o no???

Sono pronta, tapis roulant...ore 11.

7 commenti:

La Polisportiva ha detto...

Guarda che uno stage a Dublino non dev'essere mica da buttar via, anzi.. mi sa di grande esperienza. Buoni test, ciao!

ettore ha detto...

L'Esercito proprio non ti vuole!!!! c'erano tutti i corpi militari alla Farnesina, dai fammi sapere com'è andato il test del VO2max,ciao.

Anna LA MARATONETA ha detto...

Sì, però son tre anni, e son tanti...poi là piove sempre!!!
Il test è stato carino, ma sul cicloergometro...eppoi abbiam perso tre ore per tarare quel cacchio di bombola...ero tutta tarchiata con maschere e aggeggi vari e sembravo un cyborg. Abbiam capito solo che consumo meno di 1 lt a riposo...

Rocha ha detto...

Non dire così, l'Irlanda è una nazione stupenda, gli irlandesi sono veramente simpatici e ospitali, la loro birra è buonissima e contenendo carboidrati è particolarmente indicata per i runners :-) Però per quanto riguarda la pioggia mi sa che un po' di ragione ce l'hai :-(

Anna LA MARATONETA ha detto...

ecco, vedi???Non nego che possa essere stupenda e verde, ma io:
1-non bevo;
2-non cerco l'Irlandese come uomo della mia vita;
3-voglio correre al sole
Per cui...rimango a Roma, che lassù il Vittoriano e i fori mica ce li hanno...

Controllori ATAC ha detto...

A Dublino c'è Trapattoni!

Anna LA MARATONETA ha detto...

occi, e magari non ci sono controllori, lassù!!!Allora tradisco Sacchi e parto subito!!!

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta