Anna Giunchi Blog Personale

mercoledì 27 maggio 2009

NON CI CAPISCO PIù NIENTE...


Sarà il caldo, sarà che non riesco a concentrarmi in nulla e preferisco fare canottaggio, giocare a tennis contro il muro del Foro Italico, partecipare a convegni dove parlano gli altri e io ascolto solo o buttarmi nel casino della Champions, piuttosto che entrare nell'ottica del laurearmi a luglio...ma non ci capisco proprio più niente di come funzionano le cose...
Stamattina, decisa, tolgo i plantari. E qui va un GRAZIE GIGANTESCO ad Alexander, che con i suoi consigli mi ha aperto le orecchie e la testa. Pronta per le mie solite ripetute in salita in bici, parto verso villa Glori. Faccio le ripetute, poi salgo a Villa Ada. Mi accorgo subito che qualcosa è cambiato...Il male è passato. Mi sento pronta per correre e non sento assolutamente nulla, e alla fine mi lascio andare a una ventina di allunghi. Guarito, così, senza dire nulla. Felicissima, d'accordo, più che felicissima. Ma che diavolo di disturbo è, la periostite, dato che fino a ieri la vedevo ancora molto lunga???
Un fisico stanco che si è inventato un male?Un problema di postura?
Inizierà un bel periodo propriocettivo e di migliorie nella tecnica di corsa. Senza plantari, a questo punto...Che gioia inattesa!

8 commenti:

Ciccò.rre ha detto...

Anch’io! Anch’io lunedì sera proverò a togliere i plantari.

Hombre "Actimel" ha detto...

Non vorrei dirlo forte ma anch'io sto un po' meglio. La contrattura al bicipite femorale si è lenita in buona parte grazie al passare del tempo e assai probabilmente anche alla metà dei km percorsi nell'ultimo mese, che va dalla maratona del 26 aprile ad oggi.
Km fatti in condizioni da "minimo sindacale" se vogliamo poichè non sono stati sicuramente allenanti come avrebbero dovuto essere considerando il ritmo con cui sono stati percorsi.
In ogni caso la mia relativa esperienza raccolta sin qui mi ha comunque insegnato benino che è meglio essere un po' deallenati che sistematicamente fermi al box a leccarsi le ferite e a guardare gli altri che corrono anche per te.
Ora nell'immediato piano di recupero verso il picco di forma è previsto un moderato incremento sia della velocità che dei km da macinare.
Con molta calma però; il V02MAX può aspettare.
Nell'immediato confido nel divertimento di una 12 km prevista per il 2 Giugno a Foligno.
Concludo salutando gli amici appassionati di calcio Europeo (e perchè no, anche qualche amica nerazzura)dicendo loro se ieri sera hanno avuto modo di vedere come si gioca al calcio a certi livelli... .
In molti partecipano, uno vince. L'Inter mai.
Va bene così.

Anna LA MARATONETA ha detto...

Ciccò!!!BENVENUTO!!!Nel blog e nel gruppo dei periostiti-tibiali vittima...
Probabilmente è proprio così: il plantare va messo solo su stretta indicazione ortopedica, tipo un arto più corto o cose simili...Eppoi correre sul morbido, fino a che non passa proprio del tutto-tutto...

Alexander ha detto...

Correre SEMPRE se possibile sul morbido!!!Al max se proprio non si hanno a disposizione parchi,erba,sterrato e quant'altro,almeno farlo per i primi 10',ricordandosi di iniziare SEMPRE pianissimo quando si parte(avete mai visto i keniani riscaldarsi?Partono a 7'al km e poi aumentano in progressione),regole semplici da osservare ma che vi faranno durare a lungo,senza dover buttare soldi in ultrasuoni,laser,visite fisioterapiche ecc...Naturalmente,sempre per chi puo',un bel massaggio totale una volta a settimana non fara'che allontanare al 90%i rischi di possibili traumi di varia natura.C'est la vie!

Alvin ha detto...

Alexander è un saggio, dai consigli che da!!

Quanto a te giovanotta, dica dica, come le fa le ripetute in salita in bici? io al momento tengo per una decina su una salita di 400mcon rampa finale del 18%....(in citybike) possono andare prof?

Anna LA MARATONETA ha detto...

Se puoi andareee???Sei perfetto!!!A quando un'uscita spaccaquadricipiti???
Io di solito faccio 10x100 molto molto ripida e poi, subito dopo, 5 sommando a quei 100 altri 60 metri, ripidi uguale...

Francois ha detto...

Brava lei, ma vedi anche di laurearti che non ti manca veramente niete....te e questa informatica...chi vincerà?!hahahahha

Anna LA MARATONETA ha detto...

Come sei SIMPATICOOOO!!!!!
Se tutto va bene riesco a farla franca, fidati!
E tu, con fisiologia, come sei messo, eh?????

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta