Anna Giunchi Blog Personale

lunedì 15 febbraio 2016

Goal setting: Fusignano


Si lavora per obiettivi. E questa volta li avevo. Il primo era quello di riscattarmi dal tempo ottenuto domenica scorsa alla Lolli: vento o non vento, non ritenevo di valere 1h33.
Sentivo, in settimana, che le gambe giravano bene, che correvo più leggera. I lavori? Molta tecnica, 2x1000, 6x500, 400 finale in pista, con concentrazione e ascolto del proprio corpo.
Le tensioni della scorsa settimana mi stavano abbandonando, e correvo più libera. Ho cercato di mangiare bene, senza brioches, paste e pastine. Ero più leggera, ecco tutto.
Domenica, a Fusignano, pioveva a dirotto, ma sentivo di stare molto, molto meglio che alla Lolli. Partita a 3'55 (causa freddo), tengo una media complessiva di 4'08 al km e chiudo in 1'28, terza assoluta.
Ancora 2-3 minuti sotto, con migliorie nella tecnica, e tornerò ai miei tempi del 2010. Questo è per quell'allenatore che ha deciso di smettere di allenarmi mesi fa...forse a questo non avrebbe sperato.
La pioggia non mi ha fermato, e ho condiviso il podio con la mia compagna di società Ana Nanu, vincitrice.

Nessun commento:

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta