Anna Giunchi Blog Personale

domenica 28 febbraio 2016

La Testa...ON e OFF

Ho parlato con molta gente, domenica...
E tutto sommato è stato bello. Bello correre in un quartiere, La Cava di Forlì, dove ho giocato a tennis per due anni, passando per Villagrappa, il Quattro, zone che noi forlivesi conosciamo bene.
Sul fatto di come abbia fatto a correre così da schifo, considerando che in mezza maratona ho tenuto pressochè la stessa media, può trovare varie spiegazioni, che non darò per non dilungarmi.
Di certo, di base, non corro serena nelle gare di società, nonostante stia bene nel gruppo e ci siano, in esso, persone deliziose. Forse le gare di società capitano sempre in un periodo di carico (questa settimana ho svolto un circuit training e 14x400), forse era solo una giornata "No", come mi ha spiegato il mitico Di Salvo, che mi ha scortato in bici l'ultimo km.
Tanti pensieri mi annebbiano la mente, e non sempre riesco a correre per staccare la spina: normale, comune a tanti...
Per adesso mi concentro sulle lunghe distanze, preparando la 30 km della "Valli e Pinete" e la Maratona di Russi. Una decisione presa così, tanto per correre...


                                                         Lavoro alla notte, spesso...

Nessun commento:

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta