Anna Giunchi Blog Personale

domenica 30 settembre 2007

E SCUSATE SE E' POCO, PROVA DA SFORZO DI SABATO 29 SETTEMBRE


Fare la prova da sforzo, ogni anno (per la verità io ne ho fatte tre), è un pò come fare una gara e, allo stesso tempo, fare un esame universitario: ti prepari psicologicamente per dare il massimo in quel frangente nel quale devi sottoporti allo sforzo, e speri che lui, il dottore, ti dica frasi quali: "Recupero eccezionale, abile arruolata...". E A ME QUESTE FRASI LE HA DETTE!!!
Premetto che prima di suddetta prova avevo fatto un'ora di corsa con 10 allunghi, e dunque ero ben calda e preparata per questa sfida. Ho corso sul tapis roulant progredendo fino a 15.6 km con 6% di pendenza (a momenti cascavo di mento sul rullo).
Già ero partita gasata dal fatto di non essere sottopeso e avere un trofismo definito buono, il dopo non poteva che essere postivo, me lo sentivo.
Elettrocardiogramma a riposo e dopo sforzo
FC: 43 (MENNEAAAA!!!!) PQ: 16 QRS: 6 QT: 42 : NORMALE
I.R.I.: Ottimo... OTTIMOOOOOO!!!

Due giorni fa ho preso un bel 17 allo scritto di biochimica, SEGATA. Ma ho preso ottimo nel recupero e sono felice lo stesso. La vita è tutto un esame. Pronta per Ascoli, alle 14 si parte.

Nessun commento:

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta