Anna Giunchi Blog Personale

venerdì 22 febbraio 2008

LA DISFATTA


L'allenamento di martedì: eppure, a farlo, non sembrava così, come dire...logorante!!!

Martedì, nel viaggio di ritorno a Roma, ho dormito per tutto il tempo e, al rientro a casa, ho maledetto la valigia che sembrava veramente un macigno. La mattina mi son presa comunque un 28 in pedagogia (un altro esame è andato)e, a mezzogiorno, ho corso 1h e 10, con allunghi, senza particolari problemi. Nel pomeriggio mi son fatta massaggiare e la diagnosi è stata ben precisa: non una, ma TRE contratture: gluteo, bicipite femorale, quadricipite (penso fosse il capo lungo). Nel gluteo, dopo l' idrotermìa, fibrolisi (la famosa MATITA conficcata nel muscolo, nella qule la mia fisioterapista è docente eccezionale), ripetuta anche per gli altri due distretti muscolari. Non ho urlato, stavolta, ma il male è sempre quello!

Così, ieri, ho passato la mattinata in centro, Montecitorio, e al pomeriggio ho fatto una corsetta in zona Piramide e Ostiense (ci avviciniamo alla Roma-Ostia, dopotutto), ma mi son veramente dovuta fare forza perchè ieri l'unica cosa che avrei fatto sarebbe stata DORMIRE. Tuttavia, dopo l'allenamento, stavo meglio. Il pomeriggio, a San Giovanni, ha visto l'acquisto delle scarpe che daranno il cambio alle mie storiche GEL SPEEDSTAR: le GEL BANDITO. Già il nome è una figata e, a Roma, con quelle filerò come un treno.

Stamattina di correre avevo più voglia (sarà per il sole...)e mi son fatta 20'+50' di farlek, ma le gambe sono pesanti e gli ematomi delle ex contratture mi fanno male. Domani pomeriggio, in occasione del ritiro del pettorale, mi rivedrò l'EUR e non è cosa da poco. Per domenica ho solo un obiettivo: non farmi male, perchè me lo sento: i muscoli si son tutti sfilacciati. Domenica, dopo la gara, si riparte per Forlì, dove mi aspettano aghi e boccette.


Buon week-end a tutti!

Nessun commento:

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta