Anna Giunchi Blog Personale

giovedì 4 ottobre 2007

ULTRAMARATHON...GIRL

La volta che ho corso TUTTO IL LUNGOTEVERE in ginocchio

Michele, un mio amico marchigiano, mi ha consigliato di leggere il libro "Ultramarathon man", di quel tizio mezzo americano mezzo greco (DICONO SIA DISCENDENTE DI FILIPPIDE PERCHE' GRECO...allora io che sono italiana discendo per forza da Giulio Cesare???), tale Karno.
Cosa ne penso di Karno?
Premetto che il mondo degli ultramaratoneti non mi tange neppure di striscio, perchè semmai mi sento molto più vicina ai mezzofondisti (peraltro lo sono), ma, secondo voi, cosa devo pensare di uno che riporta dei motti quali "Corri finchè non fa male", "Se non senti male non spingi abbastanza", "Corri col cuore (MA COSA VUOL DIRE????IO CORRO PER VINCERE E BASTA!!!)", e robe simili??
Eppoi, forte, sta cosa: trascorreva, dopo essersi sposato, le serate davanti a un cocktail, poi, una sera, viene tentato da una donna particolarmente provocante e, dato che aveva smesso anni prima, RIPRENDE A CORRERE. Mamma mia, questa donna che gli ha fatto??? AH,AH,AH!!!!
Ma che vita è?Boh, io, quando ho letto questa roba, mi son messa a ridere!
Poi, in questo articolo che ho letto, ci sono delle sue foto a mò di eroe, dove corre con l'acqua fino al quadricipite, petto nudo per far risaltare la parete addominale, oppure mentre corre per i sassi di non so quale vallata, con l'espressione da Fantastici quattro. In una immagine corre tutto coperto, non so perchè.
Oh, sto uomo mi fa troppo ridere!
Ha fatto 50 maratone in 50 giorni (penso una a settimana, perchè in nessuna parte del mondo si fanno le maratone al lunedì o al martedì) e in questo non c'è proprio nulla di epico, teoricamente si può anche iscrivere e farle camminando.
Ha poi fondato un'associazione DI GRANDE IMPEGNO SOCIALE per avvicinare i giovani allo sport...i bambini del terzo mondo, però, ne traggono poco vantaggio, da questo...Oh, per carità, è comunque meglio di nulla, ma che non venga dipinto come uno che fa del bene universale.
E' in effetti un bell'uomo, molto molto bello, ma non ha certo il fisico da runner..da quel che so, infatti, se gli va bene chiude una maratona in 3 e 20.
Poi, voglio provarla anch'io questa cosa: si è fatto portare una pizza mentre correva! Vabbuò che, se lo faccio, vomito sul serio!!!
W Karno!!!

Vado a concludere il doppio allenamento!!!

4 commenti:

l'emerodromo ha detto...

Ciao Anna!
sono Alexius di maratoneti.com...
primo complimenti per il blog,
secondo in bocca al lupo per New York,
terzo, l'americano le ha fatte veramente 50 maratone in 50 giorni....alla media di 4 ore e la più veloce in 3 ore....tutto vero!

Anna LA MARATONETA ha detto...

Quindi ha fatto anche maratone il lunedì...Beato lui che non ha la fascite!Si vede che QUELLA DONNA AFFASCINANTE l'ha proprio turbato!!
Grazie per i complimenti, mi sa che io a New York alle tre ore non ci arrivo proprio!!

Anna LA MARATONETA ha detto...

Il tuo blog è stupendo!!!MA come hai fatto a metterci filmati e ad illustrarlo così bene?

l'emerodromo ha detto...

ciao Anna!
vai tranquilla per New York,
se non sbaglio non corri da tanto perciò puoi migliorare tantissimo!
Per il blog uso molto youtube e photobucket.com ( che carica le immagini) poi basta editare il modello inserendo i codici html...
non è difficile quando ci hai preso mano...
ciao

Anna Giunchi la maratoneta

Benvenuto sul blog di Anna...la maratoneta